Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Gli Amiibo potrebbero essere utilizzati anche dai titoli third-party

Non solo Nintendo nel futuro delle statuine.

Secondo quanto dichiarato da Nintendo, gli Amiibo potrebbero essere supportati anche da titoli sviluppati da software house third-party. Questo supporto non è ancora stato confermato ma l'azienda nipponica sta tenendo in considerazione la possibilità.

Ecco quanto affermato dal licensig manager, Damon Baker, durante un'intervista rilasciata a IGN:

"Non vediamo l'ora di vedere quali saranno i risultati, c'è parecchio interesse dei nostri partner third-party e stiamo cercando di capire quale sia la miglior strada da intraprendere dal punto di vista del modello di business. Ci sono in ballo delle idee davvero creative e stiamo lavorando su alcune opportunità per il prossimo anno. Come compagnia siamo interessati ad ogni possibilità e funzionalità possibile".

Con il supporto degli Amiibo già presente per Hyrule Warriors e annunciato per Super Smash Bros. Wii U, Nintendo starebbe pensando a nuove applicazioni per i prossimi anni.

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti

More News

Ultimi Articoli