Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

La possibile storia di Half-Life 2: Episode 3? La rivela l'ex sceneggiatore della serie

La cosa più vicina possibile ad Half-life 3?

Secondo la visione dell'ex sceneggiatore della serie e ormai ex Valve, Marc Laidlaw, il possibile Half-Life 3 o Half-Life 2: Episode 3 non avrebbe decretato la fine della storia di Gordon Freeman ma ciò che tantissimi appassionati del franchise vorrebbero finalmente conoscere è l'effettivo svolgimento di questo nuovo capitolo che probabilmente non vedrà mai la luce.

Valve non sembra preoccuparsi della cosa al momento e Half-Life 3 è sostanzialmente diventato una barzelletta, un gioco in cui praticamente nessuno spera dopo tutti questi anni. Probabilmente è questo il motivo che ha spinto Laidlaw a pubblicare una sorta di riassunto sul proprio blog personale, un blog che attualmente è sostanzialmente inaccessibile perché letteralmente preso d'assalto. Il motivo è semplice: Epistle 3.

Come riportato da Eurogamer.net, Epistle 3 non è altro che il riassunto di quella che sarebbe potuta essere la storia di Half-Life 2: Episode 3. Lo scrittore ha semplicemente avuto l'accortezza di modificare, per motivi di copyright, i nomi dei personaggi principali proponendo anche diversi cambi di sesso che hanno, per esempio, portato Gordon Freeman a trasformarsi in Gertrude Fremont. Nel caso in cui vogliate dare un'occhiata al testo completo, su Pastebin è presente l'intera storia con i nomi corretti.

Questa sarà la cosa più vicina ad Harl-Life 3 su cui avremo la fortuna di posare il nostro sguardo? Probabilmente e purtroppo si e anche per questo motivo si tratta di un regalo non da poco ai fan della serie.

Cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti