Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

I Am Setsuna su Switch gira alla metà del frame-rate rispetto alla versione PS4

Il Digital Foundry compara le due versioni mostrando le differenze grafiche e di performance.

I Am Setsuna è stato uno dei titoli di lancio per Nintendo Switch. Si tratta di un jRPG sviluppato da Tokyo RPG Factory che si ispira direttamente ai titoli classici dell'era 16-bit come Chrono Trigger. La versione Switch aggiunge a quella PS4/PC (qui la nostra recensione) una nuova modalità a PvP.

Ma come si confronta la versione Nintendo Switch rispetto a quelle PS4 e PC dal punto di vista tecnico? Ci ha pensato il Digital Foundry a scoprirlo, in un'analisi comparativa che porta alla luce interessanti dettagli. Innanzitutto il frame-rate è stato dimezzato a 30fps. La versione Switch gira a 1080p in modalità docked, ed il livello grafico è grosso modo identico tra le due piattaforme (a parte qualche effetto d'illuminazione diverso). Ci si chiede però come mai sia stato necessario un tale taglio delle performance, visto che non si tratta certo di un titolo graficamente troppo pesante.

Tuttavia, essendo un jRPG a turni, questa scelta tecnica non modifica l'esperienza di gioco, anche se a volte muovendosi tra i villaggi durante le tempeste di neve si ha la sensazione che il gioco sia troppo poco fluido.

Ricordiamo che Square Enix ha annunciato che il contenuto esclusivo per la versione Switch Battle Arena sarà rilasciato gratuitamente sulle altre piattaforme nel mese di aprile.

Commenti