Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

I giocatori amano i sequel

Lo afferma uno studio Nielsen.

Dopo aver studiato un gruppo di 4.800 giocatori, Nielsen è stata in grado di svelare che gli appassionati di videogiochi gradiscono lo sviluppo e la pubblicazione di sequel.

Lo studio è stato basato sui giochi più attesi del 2012, con giocatori di età compresa tra i 7 e i 54 anni, per le piattaforme Wii, Xbox 360 e PS3.

Per quanto riguarda Xbox 360, il titolo maggiormente in odore di sequel è Halo 4, sesta iterazione dello shooter ideato da Bungie, con Fable: The Journey unico a difendere il vessillo delle produzioni (più o meno: si tratta di uno spin-off) originali.

Su PS3 le nuove IP non centrano l'obiettivo della top 15, mentre seguiti per The Last Story ed Everyone Sing sono generalmente molto attesi per Wii.

Xbox 360

  1. Halo 4
  2. Call of Duty: Black Ops II
  3. Assassin's Creed III
  4. Madden NFL 13
  5. Resident Evil 6
  6. Borderlands 2
  7. NCAA Football 13
  8. NBA 2K13
  9. FIFA Soccer 13
  10. Fable: The Journey
  11. Darksiders II
  12. Need For Speed: Most Wanted
  13. Far Cry 3
  14. Medal of Honor: Warfighter
  15. NHL 13

PS3

  1. Call of Duty: Black Ops II
  2. Madden NFL 13
  3. Assassin's Creed III
  4. Resident Evil 6
  5. NCAA Football 13
  6. Borderlands 2
  7. NBA 2K13
  8. Darksiders II
  9. NHL 13
  10. FIFA Soccer 13
  11. Far Cry 3
  12. Need For Speed: Most Wanted
  13. Hitman: Absolution
  14. Transformers: Fall of Cybertron
  15. WWE '13

Wii

  1. Just Dance 4
  2. Madden NFL 13
  3. Just Dance: Disney Party
  4. Epic Mickey 2: The Power of Two
  5. Disney Princess: My Fairytale Adventure
  6. WWE '13
  7. Need For Speed: Most Wanted
  8. NBA 2K13
  9. FIFA Soccer 13
  10. The Last Story
  11. Everyone Sing
  12. Ice Age: Continental Drift: Arctic Games
  13. Skylanders Giants
  14. Pro Evolution Soccer 2013
  15. Rise of the Guardians: The Video Game
Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti