Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

I publisher dovranno "cambiare forma" per non estinguersi

Sentiamo le previsioni in merito del fondatore di Ensemble.

Tony Goodman, fondatore dell'ormai defunta Ensemble Studios, ha dato la sua previsione sul futuro del mondo del publishing videoludico in un'intervista concessa a GamesIndustry International.

"I publisher per come li conosciamo ora potrebbero estinguersi ma non lo faranno", ha spiegato Goodman. "Cambieranno soltanto forma. Ci sarà sempre un vantaggio per le organizzazioni più ampie che hanno una specie di monopolio sui contenuti. Come sta succedendo proprio ora, in termini di distribuzione e pubblicità cross-promozionali, nel settore mobile con Zynga".

"Non è chiaro come saranno i publisher, ma non penso che scompariranno. Alcuni dei grandi publisher potrebbero non sopravvivere a meno che non si diano una mossa. Certo, è difficile pensare che Microsoft possa sparire, ma abbiamo visto come Steam si sia mangiato la sua fetta di mercato nella distribuzione digitale".

Halo Wars è l'ultimo titolo a portare la firma di Ensemble

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti