Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Iwata si incolpa per le perdite dovute al 3DS

Il boss di Nintendo prossimo all'harakiri?

In seguito al crollo in borsa delle azioni Nintendo, calate del 12% in seguito all'annuncio del price-cut del 3DS, Satoru Iwata ha dichiarato di volersi prendere piena e totale responsabilità per l'accaduto e, cosa ancor più sorprendente, di essersi ridotto lo stipendio del 50%.

"Sono consapevole di essere responsabile dei profitti a breve e medio termine. È una delle mie responsabilità visto il ruolo che ricopro", ha dichiarato Iwata.

"Mi sento responsabile per aver tradito la fiducia dei consumatori, per aver fatto registrare perdite così significative poco dopo il lancio, per aver danneggiato economicamente l'azienda e per aver ridotto i dividendi annuali".

Iwata non sarà inoltre l'unico a subire una riduzione dello stipendio; i "Representative Director" vedranno il loro salario ridursi del 30% e gli altri "directors" del 20%. Misure necessarie a detta di Iwata.

A proposito dell'autore

Avatar di Davide Persiani

Davide Persiani

Contributor

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Commenti