Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Kirby Triple Deluxe debutta al primo posto in Giappone

Migliaia di copie vendute per una delle più famose mascotte di Nintendo

Kirby Triple Deluxe conquista, da new entry, le classifiche di vendita giapponesi, sbaragliando la concorrenza.

Il platform ha venduto 214.000 copie, staccando di molto PazuDora Z: Puzzle & Dragons Z, secondo con 52.880 copie vendute. Poche sono le posizioni della classifica a non essere occupate da titoli per 3DS e ancora meno non appartengono a Nintendo.

Non stupisce quindi trovare la console portatile della grande N in cima alle vendite hardware di questa settimana, anche in questo caso con un vantaggio importante.

Classifica software (questa settimana/totali)

  1. Kirby Triple Deluxe (3DS, Nintendo) - 214.208 / Nuovo
  2. PazuDora Z: Puzzle & Dragons Z (3DS, GungHo Online) - 52.880 / 1.216.421
  3. Pokemon X & Y (3DS, Pokemon Co.) - 34.179 / 3.870.125
  4. The Legend of Zelda: A Link Between Worlds (3DS, Nintendo) - 26.286 / 323.502
  5. Monster Hunter 4 (3DS, Capcom) - 19.497 / 3.179.551
  6. Final Fantasy X/X-2 HD Remaster (PS3, Square Enix) - 16.286 / 241.733
  7. Youkai Watch (3DS, Level 5) - 14.195 / 308.946
  8. Battle For Money Sentouchuu: Densetsu no Shinobi no Survival Battle! (3DS, Bandai Namco) - 13.665 / 224.869
  9. Super Mario 3D World (Wii U, Nintendo) - 13.079 / 452.521
  10. Final Fantasy X/X-2 HD Remaster: Twin Pack (Vita, Square Enix) - 12.237 / 194.407

Classifica hardware (fra parentesi le vendite della scorsa settimana)

  1. 3DS - 60.154 (176.555)
  2. PS Vita - 32.016 (75.400)
  3. PS3 - 14.845 (40.085)
  4. Wii U - 14.020 (51.271)
  5. PSP - 4.758 (13.283)
  6. Xbox 360 - 281 (447)
Un trailer di Kirby Triple Deluxe.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Tabai

Matteo Tabai

Contributor

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Commenti