Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

KojiPro parla dei sequel di Metal Gear Rising: Revengeance

Wii U e PC ora nel mirino, ma per i prossimi episodi...

L'idea di realizzare un sequel di Metal Gear Rising: Revengeance stuzzica fin da adesso Kojima Productions e, previa autorizzazione del publisher Konami, che dovrà naturalmente valutare le vendite e gli introiti del primo titolo, è probabile che questo veda la luce ancora sotto l'egida di Platinum Games.

"Se alla gente piacerà Metal Gear Rising, se i fan che lo giocheranno ne chiederanno un altro, sarebbe magnifico", ha spiegato il producer Yuji Korekado ai microfoni di Eurogamer.net.

"Questo è un gioco che non avremmo decisamente potuto creare in Kojima Productions. Allo stesso modo, non è un gioco che Platinum Games avrebbe potuto creare da sola. Se dobbiamo fare un sequel, vogliamo sicuramente ripetere una simile partnership".

Ma per i futuri capitoli della serie i protagonisti potrebbero non essere solo Snake e Raiden.

"Crediamo che nel mondo di Metal Gear ci siano diversi altri personaggi e ambientazioni e altri elementi che possono portare ad ulteriori progetti. Dal lato di Snake ci sono tanti personaggi che sono molto interessanti, ma anche dal lato dei nemici crediamo che ci siano dei personaggi con del potenziale su cui lavorare".

Korekado ha concluso svelando che Konami considererà un porting su PC dopo il lancio delle versioni per console e che per il Wii U "non ci stiamo pensando in questo momento".

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti