Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Left Alive: emergono tanti nuovi dettagli sul titolo di Square Enix

Scopriamo le informazioni sulla nuova IP.

Square Enix ha da poco svelato il suo nuovo progetto, Left Alive, presentato come uno "sparatutto d'azione e sopravvivenza" in arrivo nel 2018 per PlayStation 4 e PC.

Oltre alle personalità coinvolte nella realizzazione del titolo, gli sviluppatori Toshifumi Nabeshima (direttore della serie di Armored Core), Yoji Shinkawa (character designer della serie METAL GEAR), Shinji Hashimoto (Front Mission) e Takayuki Yanase (mecha designer di titoli come Ghost in the Shell: Arise, Mobile Suit Gundam 00, Xenoblade Chronicles X), altre informazioni non era state condivise, fino ad ora.

Infatti, grazie alla segnalazione di Gematsu, sono emersi tanti dettagli sul progetto. Innanzitutto, Left Alive sarà ambientato nel mondo di Front Mission, gli eventi sono localizzati tra quelli di Front Mission 5 e quelli di Front Mission Evolved. I protagonisti saranno in tutto 3 e sono quelli visibili sull'artwork.

Lo scenario del gioco sarà un città in Russia, dove si sta svolgendo un conflitto che vedrà coinvolti i giocatori. L'elemento fondamentale sarà quello della sopravvivenza, quindi bisognerà fare molta attenzione alle risorse, utili per il crafting, che riguarderà anche i mecha Wanzer.

Il finale di Left Alive sarà solamente uno, ma nel corso dell'avventura i personaggi avranno un'evoluzione diversa in base a come si giocherà. Inoltre, alcuni elementi garantiranno la rigiocabilità, si potranno, infatti, intraprendere percorsi diversi dando, in questo modo, anche una grande libertà ai giocatori.

Infine, vi segnaliamo che il titolo sarà offline e strutturato in livelli, tuttavia gli sviluppatori hanno confermato anche una componente online.

Left Alive al momento è completo al 50%, l'uscita è prevista il prossimo anno su PS4 e PC.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti