Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Mahler: "Project Scorpio non è un upgrade a metà ma una vera macchina next-gen"

Le parole del director di Ori and the Blind Forest.

Nelle ultime settimane di è parlato parecchio del prezzo di Project Scorpio ma il prezzo di una piattaforma è inevitabilmente condizionato da ciò che è in grado di offrire.

Thomas Mahler, director e designer di Ori and the Blind Forest, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni sulla nuova console Microsoft andando a proporre anche un paragone con PS4 Pro. Il commento è stato pubblicato su NeoGaf e prontamente riportato da Gamepur. Mahler ha risposto alla domanda piuttosto chiara di un utente: "Scorpio è la PS4 Pro di Microsoft o è una nuova generazione?"

"Tutte le console ora sono dei PC x86 e l'architettura rimarrà la stessa, per questo Sony è stata in grado di lavorare velocemente su PS4 e proporne una versione migliore.

"Scorpio è una macchina next-gen con il beneficio di mantenere la compatibilità con i vecchi giochi. Da questo punto in avanti, simile a quanto succede su PC, non perderete la vostra libreria quando comprerete un sistema next-gen. Suppongo, dato che NeoGAF è confuso, che Microsoft dovrà lavorare per rendere chiaro a tutti il fatto che Scorpio non è un upgrade a metà (cosa che in un certo senso è PS4 Pro) ma una vera e propria macchina next-gen che è semplicemente retrocompatibile con l'attuale libreria di software".

Queste le dichiarazioni di Mahler, dichiarazioni che sembrano voler porre una distanza piuttosto netta tra PS4 Pro e Project Scorpio. Cosa ne pensate?

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti