Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nessun matrimonio gay in Tomodachi Life, il commento di Nintendo

"Non vogliamo dare alcun giudizio di natura sociale".

L'impossibilità da parte di Mii dello stesso sesso di intrattenere relazioni affettive in Tomodachi Life ha scatenato la reazione dei fan. Nintendo è intervenuta a tal proposito, spiegando la sua posizione e negando che tale opzione possa essere introdotta in futuro.

"Nintendo non ha mai voluto dare alcun genere di giudizio sociale con il lancio di Tomodachi Life", ha affermato un portavoce di Nintendo of America con un comunicato. "Le opzioni di relazione presenti nel gioco rappresentano un divertente mondo alternativo, più che una simulazione di vita reale".

"Speriamo che tutti i nostri fan capiscano che Tomodachi Life è stato concepito per essere un gioco bizzarro ed eccentrico".

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Tabai

Matteo Tabai

Contributor

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Commenti