Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

È morto J. Paul Raines, l'ex CEO di GameStop

Raines lasciò la compagnia a novembre a causa del ripetersi di un problema di salute.

L'ex CEO di GameStop, J. Paul Raines, che ha lasciato la compagnia a fine 2017 per motivi di salute, è morto all'età di 53 anni.

"Siamo profondamente tristi nell'apprendere della scomparsa del nostro amico ed ex amministratore delegato, J. Paul Raines", ha detto in una nota Mike Mauler, CEO di GameStop. "Il suo spirito è intrecciato nel tessuto della nostra azienda e l'intera famiglia GameStop piange questa perdita. Paul era un uomo brillante e un visionario straordinario, nonché un leader premuroso e ispiratore amato da molti. Paul si preoccupava profondamente del suo lavoro in GameStop, ma il suo più grande amore era per la sua famiglia. Le nostre sentite condoglianze vanno a loro e a tutti coloro le cui vite e cuori hanno toccato Paul durante il suo viaggio ".

Raines ha lasciato GameStop a novembre, secondo un comunicato stampa della società, a causa del ripetersi di un problema di salute. Nel 2014 Raines era stato curato per un tumore cerebrale, ha annunciato GameStop in precedenza. Il presidente esecutivo di GameStop, Daniel A. DeMatteo, è intervenuto come CEO ad interim quando Raines si è dimesso l'anno scorso. A febbraio, GameStop ha nominato Michael K. Mauler come nuovo CEO.

Raines ha lavorato a GameStop dal 2008, quando è entrato a far parte dell'azienda come direttore operativo. È stato nominato CEO nel 2010.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti