Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Niente co-op per State of Decay

Ma quello che è impossibile oggi, domani potrebbe non esserlo.

Undead Labs ha confermato che State of Decay non avrà alcuna modalità multiplayer, nonostante la sua volontà, almeno inizialmente, andasse in senso completamente opposto.

Lo studio ha provato a rendere compatibile "il nostro engine per supportare un sandbox open world piuttosto che la specie di FPS che era stata originariamente pensata", ha spiegato l'executive producer Jeff Strain.

Questo sforzo "si sarebbe dovuto estendere anche al multiplayer, e pensavamo che avrebbe potuto far slittare il lancio del gioco di massimo sei mesi. Tagliare il multigiocatore è stata una decisione dolorosa ma necessaria, considerando le dimensioni del nostro team e il budget del progetto".

Gli sviluppatori speravano che la situazione potesse essere recuperata con un DLC post-release, ma "dopo aver valutato il tutto nelle scorse settimane, crediamo che la nostra stima originale di sei mesi sia ottimistica; ci vorrebbero probabilmente quasi nove mesi".

Ma c'è speranza per il futuro. "Posso dirvi che senza dubbio la co-op sarà al centro di qualunque progetto dedicato a State of Decay" nei prossimi anni.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti

More News

Ultimi Articoli