Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Nintendo prepara un sensore per monitorare la qualità del sonno

Il colosso di Kyoto punta ad espandersi nel mercato delle tecnologie per la salute.

Nelle ultime ore Nintendo ha rivelato a sorpresa i primi dettagli di un nuovo dispositivo di natura medica, che consentirà di monitorare la qualità del sonno di chi lo usa.

Il dispositivo QOL (Quality Of Life), opererà senza appoggiarsi ad altri strumenti, non richiederà installazione, funzionerà da subito e non dovrà essere né indossato né in altro modo a contatto con il corpo dell'utente, ha spiegato l'azienda durante una presentazione.

Le onde radio trasmesse dallo strumento misureranno il battito cardiaco, i movimenti, il respiro e il livello di stanchezza, per poi inviare i dati ad un server per le analisi.

Il sistema QOL si potrà connettere a "dispositivi dedicati ai videogame", presumibilmente alle console dell'azienda, via cloud.

Per realizzare il tutto, Nintendo collaborerà con la società statunitense ResMed, specializzata in apparecchiature mediche, specificando che questa non sarà la sua unica incursione nel campo della medicina e della salute.

Il presidente Satoru Iwata ha infatti annunciato che il colosso di Kyoto tenterà di creare un nuovo mercato "considerando temi non incorporati nei giochi per le piattaforme esistenti dell'azienda".

La medicina di Iwata per risollevare Nintendo funzionerà? Diteci la vostra!

Via: Polygon

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Tabai

Matteo Tabai

Contributor

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Commenti