Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

PlayerUnknown's Battlegrounds: Microsoft svela qualche retroscena sull'accordo con Bluehole

Il titolo arriverà a breve su Xbox One.

PlayerUnknown's Battlegrounds può essere considerato a tutti gli effetti uno dei fenomeni videoludici di questo 2017, grazie ai numeri registrati il titolo targato Bluehole ha riscosso un incredibile successo tra i giocatori su PC e, presto, anche gli utenti console Xbox One potranno godere del "battle royale dei record".

Infatti, come saprete, il titolo debutterà su Xbox One il 12 dicembre e lo farà attraverso il programma Xbox Game Preview. Riguardo l'approdo di PlayerUnknown's Battlegrounds sulla piattaforma di Microsoft, ha speso qualche parola Shannon Loftis, responsabile del publishing all'interno dell'azienda di Redmond, la quale ha condiviso alcuni retroscena sull'accordo con Bluehole.

Come segnalato da Gamingbolt, alla domanda "come è riuscita Microsoft a concludere l'accordo" Loftis risponde di non poter in realtà svelare i dettagli, tuttavia emergono alcuni interessanti retroscena:

"Quello che posso dire è che abbiamo guardato tanti streaming e i numeri degli utenti connessi simultaneamente su Steam. Abbiamo gente appassionata di videogiochi, Mike Ybarra è un grande esempio in tal senso, è il nostro platform lead che ha amato il gioco fin dalla prima volta in cui l'ha giocato e ne è stato un grande sostenitore internamente. Quindi, tra i gamer che conosciamo e amiamo e le informazioni disponibili pubblicamente, a volte devi essere solo fortunato e arrivarci per primo".

E voi siete in attesa di PlayerUnknown's Battlegrounds per Xbox One?

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti