Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Pokémon GO rimuove le misure di sicurezza contro la pandemia da COVID-19 e i giocatori sono infuriati

La variante Delta ignorata?

Lo sviluppatore di Pokémon GO, Niantic ha modificato il suo gioco mobile durante il fine settimana, eliminando i bonus di gioco implementati nel 2020 per adattarsi al distanziamento sociale e alla quarantena a causa della pandemia di Coronavirus.

Ma con l'aumento delle infezioni a causa della variante Delta e dei decessi da COVID in tutto il mondo, alcuni giocatori mettono in discussione questa scelta, con molti che affermano di voler abbandonare il gioco o smettere i spendere soldi, fino a quando Niantic non ripristinerà i bonus. L'anno scorso, Niantic ha reso più facile per i giocatori raggiungere Pokéstop e Palestre. Questa modifica ha reso più conveniente per i giocatori partecipare al gioco, a volte comodamente da casa, per guadagnare Poké Ball, regali e altri oggetti.

Un altro cambiamento recente obbliga i giocatori ad una maggiore esplorazione. Un bonus attuale in Pokémon GO offre 10 volte l'esperienza guadagnata girando un Pokéstop che i giocatori non hanno mai visitato. Niantic sta incentivando i giocatori a giocare di più a Pokémon GO all'aperto e in posti nuovi. Tuttavia si tratta di una scelta azzardata che non è stata accolta con calore dai giocatori che su Reddit e sui social si sono sfogati.

Dopo questo annuncio è stata creata anche una petizione che attualmente ha raccolto più di 140.000 firme. Per adesso Niantic non ha ancora fatto nessuna dichiarazione a riguardo. Rimanete sintonizzati con noi per ulteriori informazioni.

Fonte: Kotaku

Commenti