Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Secondo l'ex Visceral Games Zach Wilson realizzare titoli survival horror è molto difficile

In termini di costi e vendite.

Tutti ormai sappiamo della triste fine del celebre studio che ha dato i natali a Dead Space, Visceral Games. La compagnia ha purtroppo chiuso i battenti e alcuni esponenti in forza all'ormai defunto team hanno rilasciato interessanti dichiarazioni, come ad esempio l'ex level designer di Dead Space, Zach Wilson.

Wilson, poco tempo fa, si era espresso in merito ai titoli single player in un'intervista con Gamesindustry.biz, affermando come questi godranno di un'ottima popolarità in futuro, nella stessa intervista lo sviluppatore ha rilasciato altre dichiarazioni, riportate da Wccftech, con le quali si tocca un altro tema: la difficoltà nel realizzare titoli survival horror, in termini di costi e vendite.

"Fare titoli survival horror è difficile. L'horror è complessivamente costoso da realizzare e difficile da vendere. Il feedback della gente ci dice che sono giochi amati, ma non vengono acquistati perché troppo spaventosi. È un meccanismo che lavora contro sé stesso. Non si può vendere un tipo di gioco di cui si desidera la rimanenza ma che non viene acquistato. Le proiezioni di mercato, che vengono fatte da EA per gestire i budget e giudicare i successi, sono incredibilmente opache, il che penso sia molto frustrante per gli sviluppatori."

Che ne pensate delle parole di Zach Wilson?

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti