Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Shadow of the Tomb Raider: Crystal Dynamics non è lo studio di sviluppo principale, Eidos Montreal spiega il motivo dietro questa decisione

Ne hanno parlato il narrative director Jason Dozois e il lead game designer Heath Smith.

Pochi giorni fa Square Enix, Crystal Dynamics e Eidos Montreal hanno ufficialmente presentato al mondo Shadow of the Tomb Raider con un trailer, la nuova avventura di Lara Croft in arrivo a settembre per PC e console.

In questo episodio della serie, tra le varie novità che troveremo, una delle più rilevanti riguarda lo studio di sviluppo principale che si occupa dei lavori. Come probabilmente già saprete, stavolta, dopo Tomb Raider e Rise of The Tomb Raider, lo studio principale sarà Eidos Montreal e non Crystal Dynamics, anche se tra le due compagnie c'è stata una collaborazione.

Ma come mai si è deciso per questo cambio? A spiegarcelo sono gli sviluppatori di Eidos, il narrative director Jason Dozois e lead game designer Heath Smith.

Dozois, in un'intervista con Destructoid afferma:

"È una collaborazione, quindi nel gioco precedente, Rise of the Tomb Raider, erano gli sviluppatori principali, ma i ragazzi di Montreal, un team di dimensioni giuste, hanno aiutato con i contenuti, la stessa cosa qui: ci aiutano a creare contenuti. c'è stato un sacco di dialogo e collaborazione con [Crystal Dynamics.]". Continua: "Abbiamo collaborato con Crystal Dynamics per nove anni, sin da Deus Ex: Human Revolution.È un po' come avere voglia di nuovi sapori. Non vuoi sempre fare la stessa cosa. Diventa ripetitivo. Hai voglia di cambiare e lasciare il comando a un altro team."

Heath Smith aggiunge: "A Eidos Montreal, uno dei punti di forza in cui crediamo è l'esperienza sociale, l'esperienza di hub come Deus Ex. Volevamo portare quel "sapore". Si adatta perfettamente alle avventure di Lara, penso che sia per questo che Eidos Montreal è la scelta perfetta."

Che ne pensate di questa scelta?

Vi ricordiamo che Shadow of the Tomb Raider è in arrivo il 14 settembre per PS4, Xbox One e PC.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti