Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sony: "la coppia Vita e PS3 ha un potenziale maggiore della Wii U"

Nel controller WiiU manca il processore.

Uno degli elementi distintivi della nuova console Nintendo è il suo Gamepad, dotato di schermo touch e di sensori di movimento.

Secondo Sony, tuttavia, la PS Vita non solo sarebbe in grado di garantire le medesime funzionalità, se combinata con la PS3, ma avrebbe addirittura alcuni importanti vantaggi rispetto alla WiiU.

Tale affermazione è stata fatta da Scott Rohde, vice-presidente di Sony Worldwide Studios, ai microfoni di GamesIndustry International.

Uno dei vantaggi della PS Vita, secondo Rohde, starebbe nella capacità della console di processare autonomamente i giochi.

"Il tablet della Wii U non ha un processore proprio ed è costantemente legato alla console collegata alla TV".

Rohde ha promesso che in futuro vedremo molti esempi di interazione tra PS Vita e PS3. Due nomi fatti dal vice-presidente sono stati Sly Cooper: Thieves in Time e PlayStation All-Stars Battle Royale.

Il discorso è sicuramente interessante, ma si espone a una critica piuttosto semplice: mentre il Gamepad WiiU viene fornito direttamente con la console, infatti, del caso della combo PS3 e PS Vita gli utenti devono preventivare un investimento minimo di circa 500 euro.

Cosa pensate di questo discorso?

A proposito dell'autore

Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti