Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Spencer: "prendersi dei rischi è fondamentale. I titoli first-party sono cruciali"

Le scuse dopo la cancellazione di Scalebound e le rassicurazioni ai fan.

Com'era facilmente intuibile la cancellazione di Scalebound continua ad avere un peso piuttosto importante all'interno delle discussioni della community legata a Microsoft e non solo. Phil Spencer è come sempre molto attivo su Twitter e dopo aver commentato la cancellazione del titolo Platinum Games ha continuato a parlare del futuro della divisione gaming e di alcuni elementi particolarmente importanti per migliorare la situazione di Microsoft in questo settore.

Rispondendo ai fan su Twitter, come riportato da VG247.com, Spencer ha parlato di rischi, titoli first-party e anche di Scalebound.

Sull'importanza di prendere dei rischi e del non farsi fermare dal caso Scalebound:

"Sappiamo che dobbiamo prenderci dei rischi e so che potrebbero sembrare parole vuote ora ma condivido questo ragionamento".

Sui first-party:

"Non smetterò firmare contratti per progetti di studi indipendenti ma sono d'accordo, gli studi first-party interni sono cruciali".

Su Scalebound:

"La cancellazione di Scalebound ha ferito anche me e mi scuso con la community. Voglio che tutto ciò che iniziamo si riveli fantastico, correre dei rischi, creare diversità".

Cosa pensate delle parole di Spencer? Avete fiducia nel futuro della divisione gaming di Microsoft?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti