Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Splash Damage parla delle sue origini nel nuovo video di Dirty Bomb

Un ritorno alle origini per il nuovo shooter dello studio.

Splash Damage, studio noto soprattutto per Enemy Territory e, in tempi più recenti, per Brink, è al lavoro su un nuovo shooter multiplayer chiamato Dirty Bomb.

Nel nuovo video, oltre a mostrare diverse sequenze di gameplay, il team discute della sua storia, di come sono arrivati a sviluppare FPS multiplayer e di come il loro passato influenzerà il nuovo progetto.

Dirty Bomb sarà un FPS free-to-play fortemente incentrato sugli scontri fra squadre e pensato per i clan e per la community che ha amato i suoi precedenti lavori.

Gli sviluppatori tengono a precisare che, nonostante sia stata scelta la formula del F2P, non sarà free to win e non sarà necessario spendere dei soldi per potersi goder il gioco.

Dirty Bomb arriverà su PC nel corso del 2015.

A proposito dell'autore

Avatar di Elio Cossu

Elio Cossu

Contributor

Morso da un C64 radioattivo in tenera età, si trasforma lentamente in un videogiocatore accanito e nerd di un certo livello. Lo si trova spesso a frugare tra i giochi indie alla ricerca di qualche perla nascosta.

Commenti