Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

L'incidente UFO di Roswell al centro dell'horror The Peterson Case

Un primo trailer con sequenze di gameplay molto interessanti.

Un horror di qualità incentrato su alieni e UFO non è cosa di tutti i giorni e anche per questo la curiosità nei confronti di The Peterson Case aumenta a dismisura. L'annuncio del progetto è stato accompagnato da un primo trailer che mostra delle sequenze di gameplay che sembrano delineare un gioco ricco di atmosfera e che non sarà un semplice survival horror in cui la fuga è l'unica opzione effettivamente possibile.

Il gioco presentato da Quarter Cricle Games sarà disponibile su PC, PS4 e Xbox One (non ci sono date d'uscita) e si presenta come un horror in prima persona ambientato poco dopo il famoso Incidente di Roswell del 1947. Il trailer non mostra mai troppo esplicitamente la presenza aliena ma mette il protagonista in situazioni che sfiorano evidentemente il paranormale.

Come riportato da Gematsu, nel gioco vestiremo i panni di Franklin Reinhardt, un detective navigato che si ritrova alle prese con un caso misterioso riguardante un'intera famiglia scomparsa. Ben presto Franklin si renderà conto che non si tratta di un caso come un altro e che in ballo ci sono forze molto più grandi di lui.

Il trailer mostra fasi stealth ma anche altre in cui il protagonista è equipaggiato con una pistola facendo pensare che non saremo completamente in balia dei pericoli del gioco. Gli sviluppatori promettono anche la presenza di un'ottima atmosfera (almeno in parte già evidente nel trailer) e di puzzle impegnativi da risolvere.

Se le storie di alieni e di UFO sono nelle vostre corde The Peterson Cas potrebbe fare per voi. Cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti