Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Tutti i dettagli emersi finora su God of War: Ascension

NeoGaf fa il punto della situazione.

La community del forum NeoGaf ha raccolto in un comodo elenco tutte le informazioni su God of War: Ascension emerse finora, tra anteprime, podcast e l'account su Twitter del game director Todd Papy.

Ve le riproponiamo nel caso vi foste persi le ultime novità sul titolo Sony Santa Monica o vogliate saperne di più:

  • La campagna single player avrà la durata del primo GoW
  • Confermato un nuovo sistema di combattimento e gestione delle armi.
  • I minigiochi saranno meno immediati
  • Ci saranno nuovi enigmi
  • Il compositore della colonna sonora è Tyler Bates (L'alba dei morti viventi, See no evil)
  • Il gameplay disporrà di nuove caratteristiche
  • Il titolo supporterà il 3D stereoscopico
  • Il gioco sarà più simile a GoW 1 e GoW 2 che all'ultimo episodio
  • Le ambientazioni avranno più colore rispetto a GoW3.
  • Nel single player ci saranno creature più grandi di Polifemo
  • Il frame rate sarà variabile, come nei passati titoli
  • Il modello 3D di Kratos e i suoi abiti sono stati rimodellati per rispecchiare la sua età più giovane
  • Il gioco permetterà di spaccare gli scrigni invece di aprirli e ci saranno più elementi distruttibili nei vari scenari
  • Papy ha confermato che non ci sarà una modalità co-op nella campagna principale
  • Il team sta lavorando per rendere tutte le caratteristiche dei personaggi migliori rispetto a GoW3
  • Il gioco disporrà di una varietà di ambientazioni, ma non ci saranno grandi spazi aperti
  • Saranno migliorate le animazioni e ci sarà un nuovo sistema di collisioni
  • Il team ha implementato una nuova tecnologia di render per gli abiti, i capelli e gli shader della pelle, insieme a un sistema di illuminazione dinamica
  • Ci sarà anche un nuovo sistema per scalare le pareti, con movimenti "point-to-point"
  • Aggiunta la possibilità di spostare la telecamera, che non sarà tuttavia completamente controllabile dal giocatore, ma permetterà di avere una visione più ampia delle ambientazioni

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti

More News

Ultimi Articoli