Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ubisoft è convinta della qualità del film di Assassin's Creed: "sarà una pietra miliare"

La svolta per i film tratti dai videogiochi?

In arrivo il 21 dicembre nelle sale americane (4 gennaio in Italia), il film di Assassin's Creed è un progetto molto ambizioso sotto parecchi punti di vista e avrà il non facile compito di attirare sia i fan della serie di videogiochi che coloro che non hanno mai preso un controller in mano.

Questo compito è stato affidato a un regista che ha già dimostrato ottime capacità come Justin Jurzel e a un cast di assoluto valore composto da nomi come Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons e Brendan Gleeson. Sarà sufficiente per confezionare un film di qualità? Ubisoft è convinta di si.

Ecco quanto dichiarato dal brand director Azaizia Aymar in un'intervista riportata da GameSpot.

"Penso davvero che sarà una pietra miliare. Sarà la prima volta che i creativi di uno studio specializzato nei videogiochi e creativi del mondo del cinema lavorano tutti insieme per condividere una visione e fornire tutti gli strumenti per esprimersi al meglio piuttosto di avere un adattamento. Ci sarà un prima Assassin's Creed e un dopo Assassin's Creed, sicuramente".

Aymar è convinto che il film possa rivelarsi una svolta per il rapporto tra cinema e videogiochi e per i lungometraggi dedicati a quest'ultimi. Cosa ne pensate?

A proposito dell'autore

Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti