Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ubisoft è decisa: nessun Assassin's Creed nel 2019

La compagnia vuole mantenere la parola data, la serie non tornerà a cadenza annuale.

A margine della release dell'apprezzato Assassin's Creed Origins, Ubisoft volle smentire l'eventualità che la longeva serie di videogiochi potesse tornare alla sua classica cadenza annuale, sollevando discreto scalpore per una scelta accolta con estremo favore dai giocatori.

All'annuncio di Assassin's Creed Odyssey, in molti si chiesero che fine avesse fatto quella piccola quanto importante promessa, e nonostante il nuovo episodio uscirà a un anno da Origins sembra che Ubisoft non abbia tuttora intenzione di far uscire un Assassin's Creed ogni anno. Yves Guillemot, CEO della compagnia, ha potuto parlare dell'argomento in una intervista nell'ambito della Gamescom 2018 riportata da Eurogamer.net, svelando i motivi dell'arrivo di Odyssey nel 2018.

"Abbiamo avuto un gioco l'anno scorso e lo avremo quest'anno, ma non avremo un altro capitolo della serie Assassin's Creed l'anno prossimo", dichiara Guillemot. "Questo è successo perché avevamo due team che lavoravano contemporaneamente a Origins e a Odyssey, ma nel 2019 non accadrà nuovamente. Avrete tantissimi contenuti in arrivo per Odyssey, la squadra vuole fornire ai giocatori, a cadenza regolare, nuove possibilità di giocare, quindi se acquisterete Odyssey sarete impegnati per un paio di anni, a dire il vero."

Dal canto suo, il nuovo capitolo in arrivo questo autunno vanterà molteplici novità rispetto ad Assassin's Creed Origins, ponendo l'accento su meccaniche RPG mai viste prima in un'apparizione della serie.

Assassin's Creed Odyssey sarà disponibile dal prossimo 5 ottobre per PC, PS4 e Xbox One. Che ne pensate del fatto che il franchise si prenderà una pausa nel 2019? Siete felici di questa scelta o vorreste un Assassin's Creed ogni anno?

A proposito dell'autore
Avatar di Gianluca Musso

Gianluca Musso

Contributor

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Commenti