Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Un piccolo team ha lavorato sull'originale The Legend of Zelda: Majora's Mask

I tempi sono cambiati.

Eiji Aonuma, produttore e direttore di sviluppo della saga The Legend of Zelda, avrebbe dichiarato che il team che si è occupato del capitolo Majora's Mask per Nintendo 64 era composto da appena quaranta persone.

Sono passati quindici anni da quando l'acclamato titolo, che ha un metascore di 95/100, è stato pubblicato e in questo periodo l'industria videoludica è cambiata parecchio.

Non sappiamo se lo studio che ha sviluppato il precedente Ocarina of Time fosse più grande, ma l'informazione è sicuramente sbalorditiva se paragonata alle attuali necessità di personale.

Non a caso, l'amministratore delegato di Take-Two ha da poco dichiarato che oggi uno sviluppatore di titoli AAA necessita almeno duecento ingegneri e artisti.

Fonte: Nintendo Everything

A proposito dell'autore

Avatar di Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Contributor

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Commenti