Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Valve non chiude la porta a Left 4 Dead 3

Il suo sviluppo metterebbe fine alla crisi del terzo episodio.

Sebbene abbia da tempo un problemino con il terzo episodio di una famosa serie, Valve non ha escluso la possibilità di mettersi all'opera su Left 4 Dead 3.

Dopo aver pubblicato due capitoli del franchise nel giro di neppure due anni, la software house di Seattle si sta prendendo del tempo per pensare al futuro del marchio. O, più probabilmente, l'ha solo messo da parte per dedicarsi ad altri progetti.

"Sapete, potrà succedere prima o poi lungo la strada", ha spiegato Chet Faliszek ai microfoni di Eurogamer. "D'altronde, lo direi per tutti i nostri giochi. Quindi non è una promessa di quando e dove".

"Amo davvero lavorare su quella serie. È una delle mie preferite, è così divertente lavorare con quei personaggi e quel mondo. Amo gli zombie e l'horror".

Sarà un'invasione zombie, dunque, a porre fine alla crisi del numero 3 in casa Valve?

A proposito dell'autore

Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti