Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

World of Warcraft - Dragonflight opterà per un linguaggio neutro nell'editor del personaggio

World of Warcraft più inclusivo.

L'alpha di World of Warcraft: Dragonflight, la nona espansione dell'acclamato gioco, è arrivata e i giocatori stanno già testando i nuovi contenuti. Sebbene non tutti i nuovi contenuti dell'espansione siano disponibili per il test, Blizzard ha incluso un importante aggiornamento ai menu di creazione del personaggio in questa prima build: la neutralità di genere. Il sito di notizie e data mining di World of Warcraft Wowhead ha riferito che anche le opzioni di voce e pronome potrebbero arrivare in una build successiva.

La modifica attualmente implementata nell'alpha rinomina le opzioni del corpo maschile e femminile nel creatore del personaggio in Corpo 1 e Corpo 2. I personaggi creati utilizzando l'opzione Corpo 1 utilizzeranno quelle che erano le personalizzazioni del personaggio maschile, in particolare per quanto riguarda i peli del viso. Corpo 2 utilizza le opzioni di personalizzazione femminili esistenti: questi personaggi infatti avranno il seno. I giocatori possono cambiare tipo di corpo durante la creazione del proprio personaggio o in un negozio di barbiere in-game in città.

Oltre a cambiare il linguaggio attorno ai tipi di corpo, Wowhead ha scoperto che la selezione dei pronomi potrebbe anche arrivare nel gioco in una build futura. Tuttavia, Wowhead sottolinea che il gioco raramente si riferisce al personaggio del giocatore usando titoli di genere o pronomi specifici.

Questi cambiamenti sono fondamentali per creare un World of Warcraft più inclusivo, consentendo ai giocatori di creare avatar che rappresentino meglio se stessi.

Fonte: Eurogamer

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti