Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

World of Warcraft mobile sarebbe stato cancellato dopo tre anni di sviluppo. Il report di Bloomberg

Situazione che potrebbe interessare anche Diablo Immortal.

Il debutto di un vero e proprio World of Warcraft su mobile probabilmente subirà un grosso ritardo. Quello che era definito come Project Neptune, un MMORPG ambientato nello stesso universo del franchise, non vedrà la luce secondo quanto riportato da Bloomberg.

Dopo ben tre anni di sviluppo, con più di cento dipendenti a lavorarci, Blizzard avrebbe deciso di chiudere il progetto dopo alcuni dissidi con il patner mobile Netease, sprecando così ingenti investimenti. La cosa peggiore è che i dipenenti sono rimasti senza lavoro e solo alcuni di essi hanno avuto la possibilità di essere ricollocati.

Questo è solo l'ultimo di molti progetti cancellati e mentre Warcraft Arclight Rumble sembra salvo (in uscita su dispositivi Android quest'anno) la situazione generale sembra poco chiara, anche perché tutti gli investimenti non sembrano dare i frutti sperati. Situazione da motitorare anche per Diablo Immortal, visto che la casa cinese si occupa anche di questo titolo.

Fonte: KitGuru

Commenti