Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Rockstar va a caccia di "banditi"

"Chi usa trucchi in RDR verrà punito".

Rockstar sta per mettere i bastoni tra le ruote a chi usa trucchi nel multiplayer di Red Dead Redemption.

"Vogliamo far sapere a tutti i fan di RDR che siamo a conoscenza del fatto che ci sono delle mele marce che stanno rovinando il multiplayer del gioco", recita un messaggio pubblicato sul sito ufficiale.

"Per riuscire a preservare l'integrità del gioco e permettere a tutti di divertirsi nel modo giusto, stiamo lavorando ad un sistema per mettere fuori gioco chiunque usi trucchi".

In altre parole, Rockstar sta preparando un aggiornamento per Xbox Live e PSN che dovrebbe uscire "entro il prossimo mese" e che dovrebbe risolvere tutti i problemi riscontrati nelle scorse settimane. "Chiunque verrà sorpreso a barare nel gioco, sarà sbattuto fuori dal multiplayer di Red Dead Redemption per un periodo di tempo che decideremo a seconda dei casi".

Novità anche per i giocatori "onesti". L'aggiornamento porterà anche delle novità nella modalità Free Roam tra cui un nuovo sistema che darà l'appellativo di "Ricercato" a chi effettuerà 6 uccisioni di seguito. Gli altri giocatori a quel punto dovranno cercare di eliminarlo e in questo saranno supportati anche da tutori della legge controllati dalla CPU", ha spiegato un responsabile Rockstar.

A proposito dell'autore

Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti