Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Romero si scusa con i suoi fans

E tende la mano a John Carmack!

Dieci anni dopo, uno dei creatori di Doom, John Romero, si è scusato con i suoi fan per la "terribile campagna pubblicitaria" di Daikatana.

Probabilmente le scuse si riferiscono a un poster del gioco distribuito all'epoca, sul quale campeggiava la scritta "John Romero's about to make you his bitch" (preparatevi a diventare le "puttanelle" di John Romero).

"Sapevo che era eccessivo, rischioso. In giochi come gli FPS il linguaggio "forte" è piuttosto comune e anche io sono sempre stato un fautore di questo gergo, ma in quel caso non avrei voluto farlo, non aveva senso", ha rivelato Romero al magazine Gamesauce (tramite IndustryGamers).

"Non avrei mai detto una frase del genere a nessuno dei miei fan. Prima di quella dannata pubblicità avevo un rapporto fantastico con la community che seguiva i miei giochi, poi è cambiato tutto... mi pento di aver preso quella decisione e chiedo scusa a tutti."

Romero ammette che Daikatana è stato un prodotto che ha risentito parecchio della sua condizione di allora. "Ero al top, mi sentivo padrone del mondo e in grado di fare qualsiasi cosa. Ogni aspetto della realizzazione di Daikatana ha sofferto di questa mia presunzione, a ripensarci oggi è quasi un miracolo che sia uscito... andò tutto per il verso sbagliato.".

Attualmente Romero riveste il ruolo di direttore creativo alla Gazillion. Non pubblica un gioco ormai da anni.

Nonostante le ultime vicissitudini, Romero è fiducioso riguardo il futuro e non esclude di potersi, un giorno, riunire alla id Software con il suo vecchio amico John Carmack.

"Non ho dubbi, se io e John decidessimo di fare un nuovo gioco insieme il risultato finale sarebbe fantastico", ha affermato. "Siamo cresciuti entrambi parecchio in questi 14 anni, abbiamo molta più esperienza, non solo nello sviluppo di videogiochi ma nella capacità di collaborare con altre persone, di lavorare in team.

"Quante volte avete sentito di famosi gruppi musicali che si sono riuniti dopo anni, addirittura decenni, per poi separarsi nuovamente a causa del pessimo carattere di alcuni componenti della band? Questo non succederebbe a me e John, potete esserne certi," ha infine aggiunto.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Contributor

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Commenti

More News

Ultimi Articoli