Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sledgehammer sul prossimo Call of Duty

Pachter aveva ragione.

In seguito alla pubblicazione di un annuncio relativo ad un posto vacante nel team di sviluppo di ciò che viene descritto come il "prossimo Call of Duty". Sledgehammer Games ha lasciato intendere, ancora in maniera ufficiosa, che si occuperà di sviluppare il prossimo capitolo del noto sparatutto bellico.

"Vi piacerebbe avere la possibilità di contribuire allo sviluppo del nuovo Call of Duty per conto di Sledgehammer?", si legge nell'annuncio. "Se la risposta è sì allora fatevi sentire!".

Come previsto da Pachter il mese scorso, il prossimo COD, previsto a Novembre di quest'anno, andrà dunque alla società formatasi nel 2009 da Glen Schofield e Michael Condrey, ex membri di Visceral Games.

Al momento non sono disponibili dettagli di sorta sul progetto, ma è comunque presumibile che le piattaforme di riferimento saranno come sempre PC, PS3 e 360.

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Davide Persiani

Davide Persiani

Contributor

Davide inizia a lavorare nel campo dell'editoria videoludica all'età di 16 anni. Dopo qualche anno di gavetta in Spaziogames e Play Media Company, subisce l'irresistibile fascino di Eurogamer.it.

Commenti