Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sony al lavoro su "nuove piattaforme"

Questa volta si consulta con gli sviluppatori.

Shuhei Yoshida, boss dei Sony Worldwide Studios, ha confermato che il gigante dell'elettronica è attualmente al lavoro sulle piattaforme future, con l'intenzione di progettare macchine più vicine alle esigenze degli sviluppatori.

"Si, stiamo portando avanti molte attività di cui non abbiamo ancora parlato pubblicamente", ha detto Yoshida a Develop. "Attività legate alle nostre prossime piattaforme".

Secondo quanto dichiarato, gli studi first-party sotto la guida di Yoshida (team del calibro di Polyphony Digital, Naughty Dog, Guerrilla e i Santa Monica Studio creatori di God of War) vengono costantemente consultati, in modo che sulle prossime console sia più facile sviluppare i giochi.

"Quando Ken Kutaragi lasciò a Kaz Harai la carica di presidente di SCE, la prima dichiarazione di Kaz fu quella di 'affidare ai Worldwide Studios lo sviluppo hardware'", ha continuato.

"Pretese che gli sviluppatori partecipassero alle riunioni fin dalle prime fasi di sviluppo delle nuove piattaforme, chiedendo ai ragazzi di SCE di parlare direttamente con noi".

Kutaragi è stato responsabile dello sviluppo delle prime tre PlayStation. La PS3, in particolare, si è guadagnata la reputazione di essere tanto complessa quando insolita, rivelandosi particolarmente difficile da gestire e "addomesticare".

Taggato come
A proposito dell'autore
Avatar di Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Contributor

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Commenti