Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sony all'assalto del mercato handheld

Non solo PSP2.

Sony avrebbe ammesso l'esistenza di un "nuovo prodotto" assimilabile al PlayStation Phone di Sony Ericsson di cui si è parlato nei giorni scorsi.

"Stiamo cercando di capire cosa possiamo fare in questo mercato", avrebbe dichiarato il CFO di Sony Masaru Kato nel corso di una teleconferenza con gli azionisti riportata da Engadget.

"SCE si è trasferita da Aoyama a Sony City, dov'è maggiore la vicinanza col gruppo di ingegneri e di progettisti di Sony. Al momento giusto probabilmente annunceremo il prodotto al quale stiamo lavorando". La trascrizione delle dichiarazioni ci giunge anche attraverso Seeking Alfa.

"I giochi per dispositivi mobile rivestono un ruolo importante nel nostro business. Abbiamo iniziato con la PSP, la prima nostra console portatile, ma da allora il mercato si è espanso in nuove aree: cellulari, tablet, e altri dispositivi mobile".

"Essendo la PSP una piattaforma proprietaria, il dispositivo era rivolto maggiormente ai giochi core ma ora ci rivolgiamo anche al mercato casual. Non posso dire in modo dettagliato come lanceremo un nuovo prodotto in grado di rivolgersi a entrambi i mercati, ma vi dico che col nostro hardware e i nostri servizi riusciremo ad abbracciare il mercato nella sua interezza".

Nonostante le differenze tra le fonti, entrambe concordano sul fatto che Sony sia al lavoro su uno o più prodotti che dovrebbero permettere al produttore giapponese di aggredire il mercato handheld, facendo leva probabilmente sul PlayStation Network. Conclude Engadget:

"Per quanto riguarda il tablet, ovviamente è importante nelle strategie mobile. Da una parte c'è il PC, dall'altra la joint venture con Sony Ericsson per gli smartphone e i dispositivi portatili. I tablet stanno in mezzo.

Taggato come
A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti