Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Sucker Punch pensa a inFamous 3

E manda un messaggio a Sony.

Al momento lo studio statunitense Sucker Punch è al lavoro sul sequel di inFamous, ma la compagnia è già proiettata nel futuro e ha fatto sapere che prenderebbe in esame molto seriamente l'eventuale richiesta da parte di Sony di un terzo capitolo della serie action open world.

"Vedremo cosa succederà", ha dichiarato a Eurogamer il co-fondatore dello studio, Bruce Oberg.

"Il nostro futuro potrebbe essere insieme a Sony. Abbiamo un'ottima relazione con loro e amiamo la piattaforma PlayStation. Non mento quando dico che per noi dal punto di vista tecnologico è una piattaforma killer".

"Supporto, marketing e in generale il loro approccio nei nostri confronti sono stati incredibili, ci hanno lasciato sviluppare quello che volevamo. La nostra relazione con Sony è fantastica, dai tempi di Sly fino a inFamous."

Un messaggio piuttosto chiaro, dunque, da parte di uno studio che al momento rimane indipendente ma che non è in possesso della IP di inFamous. La compagnia descrive questo "un piccolo prezzo da pagare" per ottenere la "libertà creativa".

E per quanto riguarda inFamous 3? "Ci penseremmo molto, molto seriamente", afferma Oberg.

"Siamo fortunati e ne siamo consapevoli. Siamo fortunati ad avere una relazione di questo tipo con un publisher che ci ha permesso di creare una IP originale. Il numero di studio che sta realizzando nuove proprietà intellettuali è esiguo.

Infamous 2 sarà disponibile nel 2011 e vedrà il ritorno del protagonista Cole McGrath, questa volta alle prese con psicopatici e bestie nella città di New Morais.

Taggato come
A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti