Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Symbiogenesis non è Parasite Eve ma un progetto di Square Enix basato su NFT

Arriva l'annuncio ufficiale.

La scorsa settimana, è stato scoperto che Square Enix aveva depositato un marchio per qualcosa chiamato Symbiogenesis, che all'epoca sembrava una cosa importante per i fan.

Data la scelta della parola e la recente ondata di remake di giochi horror (come Resident Evil 4 e Silent Hill 2 ), molti credevano e speravano che si trattasse di un remake di Parasite Eve del 1998. O almeno qualcosa legato alla serie, che è rimasta inattiva dal 2010.

Niente di tutto ciò poiché Symbiogenesis è completamente estraneo a Parasite Eve, dato che si tratta di un progetto NFT. Detto marchio non ha mai effettivamente menzionato Parasite Eve per nome, ma la simbiogenesi è una vera teoria evolutiva che è servita come base per il libro originale di Parasite Eve di cui il gioco è un adattamento.

Annunciato tramite un teaser di Twitter incredibilmente vago, Square Enix definisce Symbiogenesis un "contenuto di intrattenimento nuovo di zecca ambientato in un mondo autonomo in cui un ampio cast di personaggi si trova in simbiosi, e che possono essere tutti raccolti come arte digitale".

Square Enix afferma che le vendite NFT di Symbiogenesis inizieranno nella primavera del 2023, insieme a un "servizio browser gratuito".

Fonte: VGC

Taggato come
A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti