Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Conduit come i Grand Theft Auto

High Voltage scomoda Rockstar.

Lo sviluppatore della serie Wii The Conduit ha paragonato il difficile debutto della serie con i primi passi mossi dai Grand Theft Auto qualche anno fa.

"Non voglio fare paragoni con Grand Theft Auto ma... sì, voglio paragonare in parte la nostra situazione con quella dei GTA" ha dichiarato a Eurogamer il senior producer Kevin Sheller. "I primi due GTA nessuno li conosce, giusto? Grand Theft Auto 1? Nessuno l'ha mai nominato. La gente ha cominciato a provare interesse nei confronti della serie solo a partire da GTA 3".

"Per noi il primo Conduit è stata un'esperienza costruttiva, abbiamo gettato le fondamenta sulle quali lavorare; vedremo dove riusciremo ad arrivare".

The Conduit non ha fatto registrare un debutto esaltante su Wii, né dal punto di vista commerciale né sotto il profilo dell'accoglienza riservata al titolo da critica e giocatori. High Voltage non ha niente da ridire sulle recensioni del gioco, ma ammette di aver trovato soddisfacenti le prestazioni del primo The Conduit e rivela che l'accordo con SEGA prevedeva fin dal principio la pubblicazione di due capitoli della serie.

"I primi dati relativi alle vendite sono stati soddisfacenti", afferma il producer Keith Hladik. "Non ricordo esattamente, mi pare si trattasse di 100.000 copie nelle prime settimane. Siamo uno studio indipendente e questa era la nostra prima IP, per noi le vendite sono state positive e le recensioni ci sono sembrate giuste".

"Nessuno di noi è rimasto deluso. Sapevamo che avremmo sviluppato un sequel, e abbiamo deciso di fare un prodotto molto più bello del primo capitolo".

Dopo il rinvio dello scorso ottobre, The Conduit 2 arriverà su Wii a febbraio del 2011.

A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti