Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Un gioco indie finanziato dai fan

125.000 dollari messi insieme da Zero Point.

Lo sviluppatore di Interstellar Marines, Zero Point Software, ha messo insieme 125.000 dollari per lo sviluppo del titolo indie grazie al contributo dei giocatori, secondo quanto riportato da GamesIndustry.

Il progetto, definito dallo sviluppatore danese un "AAA indie", è iniziato nel 2006, ma Zero Point non è mai riuscita a trovare un accordo con i publisher.

"Le trattative si sono arenate quando abbiamo capito che avremmo dovuto cedere la nostra IP e che avremmo dovuto concedere una fetta consistente dei guadagni", afferma lo sviluppatore in un'intervista concessa a GamesIndustry.

"Dovevamo trovare un'alternativa e abbiamo pensato di chiedere alla gente di prenotare il gioco anni prima della sua pubblicazione. Non ci siamo pentiti di questa decisione".

La community di Interstellar Marines ha più di 103.000 utenti registrati; di questi, circa 2100 persone hanno pagato 39 dollari per prenotare il gioco.

Commenti