Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Un Guitar Hero all'anno per Activision

Neversoft: "Abbiamo venduto l'anima."

Neversoft, sviluppatore della serie Guitar Hero, ha ammesso di aver "venduto l'anima" a causa della competizione serrata con il rivale Rock Band, ma nonostante questo ha abbracciato le strategie del publihser Activision, intenzionato a pubblicare un capitolo della serie musicale ogni anno.

"Con Guitar Hero World Tour, in parte abbiamo perso il nostro spirito", ha dichiarato il project director Brian Bright a Develop

"Cercando di venire incontro alle esigenze di tutti abbiamo perso quella scintilla. Eravamo in competizione con Rock Band 2 e alla fine abbiamo un pò venduto la nostra anima."

Nel 2009, Neversoft ha creato tre giochi della serie Hero: Band Hero, Guitar Hero Metallica e Guitar Hero 5. "Abbiamo fatto un pò di giochi lo scorso anno, e se sommiamo tutte le vendite ci avviciniamo alle performance di World Tour. Ma la pubblicazione di tutti questi capitoli ha frammentato gli sforzi a livello di marketing, e ha diviso l'attenzione del nostro team."

Quest'anno Activision pubblicherà un solo gioco musicale della serie Hero, Guitar Hero: Warriors of Rock. "Quest'anno volevamo sviluppare un gioco dotato di una sua identità precisa", prosegue Bright. "Invece di continuare a fare un testa a testa con i nostri stessi giochi e con i nostri rivali, abbiamo deciso di realizzare qualcosa di diverso."

"A un mese di distanza dal lancio di Guitar Hero 5, il 40% dei giocatori utilizzava la difficoltà esperto. Gli hardcore hanno raggiunto un livello elevato, per cui volevamo una sfida più impegnativa."

Bright si è detto consapevole dei rischi insiti in un mercato affollato come quello dei giochi musicali. "C'è il pericolo che il genere musicale sia saturo? Certamente. Ma credo che ci sarà comunque un Guitar Hero ogni anno. Il problema è che l'anno scorso i titoli erano troppi."

A proposito dell'autore

Nicola Congia

Contributor

Commenti