Eurogamer.it

Flip Wars - recensione

Un po' Bomberman, un po' Othello.

Avete mai sentito parlare di Othello? È un gioco da tavolo che risale addirittura al lontanissimo 1880, noto anche come Reversi. Si gioca su una sorta di scacchiera sulla quale due giocatori posizionano alternativamente delle pedine di colore bianco e nero.

Lo scopo di ognuno dei giocatori è di avere più pedine possibili del proprio colore sul "campo" e per riuscirci devono intrappolare quelle dell'avversario posizionando le proprie agli estremi. In effetti il gioco è più facile da giocare che da spiegare e lo stesso discorso vale per Flip Wars, il nuovo party game uscito proprio in questi giorni su Nintendo Switch.

Fino a quattro giocatori possono sfidarsi controllando dei personaggi che assomigliano a degli astronauti dalle tute colorate. In questo caso la scacchiera è divisa in piccoli quadrati, sui quali il vostro "astronauta" può saltare per capovolgerle ("to flip" in inglese significa appunto "capovolgere") e di conseguenza colorare quelle adiacenti. La colorazione segue una forma a croce tranne quando intervengono alcuni modificatori di cui parleremo più tardi.

Si può giocare in quattro, in multiplayer locale o online. In alternativa è anche possibile giocare in singolo ma come spesso accade nei party game, il tasso di divertimento è nettamente inferiore. Va detto però che l'Intelligenza Artificiale degli avversari non è niente male e spesso anche giocando da soli ci si ritrova ad affrontare sfide degne di questo nome.

A prescindere dall'avversario, nel corso delle partite la scacchiera si riempirà di colori in base alle mosse dei giocatori, che avvengono in tempo reale e senza alcuno schema predefinito. Ciò significa che colpo d'occhio, astuzia e velocità d'azione sono le armi migliori per vincere. Ma come si vince?

Semplice, avendo il maggior numero di caselle con il proprio colore alla fine del tempo a disposizione. Più facile a dirsi che a farsi. Il vostro alter ego su schermo si muove lentamente su tutti i tipi di caselle, tranne quelle del proprio colore. Può effettuare finte di salto per disorientare gli avversari e perfino eliminarli temporaneamente dal gioco. Riuscendo ad investire un altro giocatore nel "flip" delle caselle su cui si salta, lo si catapulta fuori per una manciata di secondi... spesso utili per avere la meglio, specie quando si è agli sgoccioli con il conto alla rovescia.

Xbox One X - recensione La console più potente del mondo è arrivata a casa nostra. Xbox One X - recensione
Flip_01

Con un salto ben calibrato potrete spedire fuori dal rettangolo di gioco uno o più avversari e concedervi qualche secondo di vantaggio.

Sul risultato finale influisce sicuramente l'abilità dei giocatori più scaltri, ma la componente fortuna ha comunque un ruolo. Sul campo, infatti, appaiono di tanto in tanto dei modificatori in grado di sovvertire in pochi secondi le sorti del match. Questi hanno ovviamente una durata limitata e vanno dalla possibilità di colorare più caselle con un solo salto, all'aumento di velocità su tutte le caselle e via dicendo.

Le modalità attualmente disponibili non sono molte e si limitano alle sfide base in cui bisogna vincere colorando più caselle (Pannelli), eliminando il maggior numero di avversari (Sfida a Espulsioni) o sopravvivendo il più possibile (Vite). Online si può giocare ma solo in partite veloci contro avversari scelti a caso e non c'è alcuna possibilità di invitare amici per match privati.

Anche il numero di "mappe" è piuttosto esiguo e per il momento è possibile giocare in locale solo e unicamente utilizzando un solo Switch. Tutto il resto è classificato come Coming Soon nei menù di gioco, dalla modalità Battaglia alle classifiche Online, ma non è ancora chiaro quando queste opzioni saranno disponibili e a che prezzo.

Flip_02

I modificatori appariranno in maniera casuale e potrete accumularne quanti volete... anche per togliergli agli altri giocatori.

Ciò rende Flip Wars un gioco piuttosto limitato nella sua forma attuale ed è un vero peccato perché le potenzialità per qualcosa di realmente diverso e divertente ci sono davvero tutte. Il prezzo a cui viene venduto non è sicuramente alto, ma l'offerta data ai giocatori è fin troppo scarna per poter aspirare ad una valutazione superiore a quella che vedete qui sotto.

6 / 10

Flip Wars - recensione Daniele Cucchiarelli Un po' Bomberman, un po' Othello. 2017-08-09T11:00:00+02:00 6 10

Commenti

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!