Gatling Gears

Hell shooter per principianti.

Versione provata:

Continua l'assalto degli sparatutto tradizionali al mercato del digital download. Questa volta a gettarsi nella mischia è Electronic Arts con l'interessante Gatling Gears, titolo a base di massicci mech, di letali missili e di macchine da guerra dalle capacità eccezionali.

La struttura del gioco è estremamente semplice, visto che riprende tutti gli elementi tradizionali dei dual stick shooter diffusisi a macchia d'olio dopo il successo di Geometry Wars. Nei panni di Max Brawley, disertore di una guerra che non condivideva, il giocatore deve affrontare una serie di livelli colorati e ricchi di dettagli con l'unico obiettivo di distruggere tutto ciò che ha la malaugurata idea di muoversi in modo minaccioso.

Per combattere la sua battaglia personale il buon Max può contare sul proprio mech da guerra, un gigante di metallo armato fino ai denti e capace, se guidato dalle mani giuste, di sbaragliare da solo interi eserciti.

1

La visuale dall'alto e leggermente spostata garantisce sempre la massima visibilità del campo di battaglia.

2

Gli attacchi dei boss sono decisamente più problematici di quelli di qualsiasi nemico standard.

L'arsenale a disposizione del protagonista è piuttosto ridotto, ma basta per affrontare serenamente ogni genere di situazione. Inclinando lo stick destro si attiva la mitragliatrice pesante nella direzione desiderata, mentre utilizzando i due grilletti del joypad si lanciano devastanti razzi e utili colpi di mortaio, indispensabili per liberarsi dei nemici più resistenti.

A questo paradiso di piombo si va ad affiancare l'immancabile Smart Bomb, attivabile attraverso la pressione del tasto Y e capace di eliminare in un istante tutte le minacce su schermo.

Questo è quanto. Una volta appresi questi semplici controlli (questione di pochi minuti, grazie anche al breve tutorial iniziale) Gatling Gears si trasforma nel più classico degli sparatutto arcade, dove i riflessi e una rapida capacità di giudizio fanno la differenza tra il giocatore abile e il giocatore morto.

L'ambientazione colorata e l'interessante mecha-design sono i medesimi di Greed Corp, con cui Gatling Gears condivide il mondo e il background storico-politico. Se avete giocato al titolo in questione, quindi, troverete in questo sparatutto un'atmosfera piacevolmente familiare.

Il comparto tecnico del prodotto sviluppato dai ragazzi di Vanguard è davvero convincente, con ambientazioni sempre colorate e piene di dettagli ottimamente animati. Anche se non tutti gli elementi dei livelli sono interattivi, il numero di oggetti sensibili ai colpi del giocatore è piuttosto elevato, tanto che in più di un'occasione si fa quasi fatica a individuare il proprio mezzo nell'inferno di esplosioni, rottami e proiettili che si manifesta su schermo.

L'unico vero problema che abbiamo riscontrato sul fronte grafico è legato ad alcuni cali di frame rate durante le sequenze più caotiche, ma si tratta di un dettaglio poco rilevante che si manifesta soprattutto nelle partite multiplayer.

Il trailer di lancio.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...