F1 2011 - review

Codemasters parte in pole position su PlayStation Vita.

Codemaster ci riprova e, dopo essersi accaparrata la licenza del campionato ufficiale F1 e aver sfornato l'ottimo gioco uscito su console e PC lo scorso autunno, ha deciso di portare il franchise anche sulla neonata PlayStation Vita, con risultati tutto sommato soddisfacenti.

Quanto di buono visto nelle versioni casalinghe è stato infatti trasferito sullo splendido schermo OLED di Vita. Ritroveremo quindi la classica gara rapida, le prove a tempo, la possibilità di effettuare un Gran Premio a scelta partendo sin dalle qualifiche del venerdì, oppure di cominciare da zero un campionato Mondiale e impersonare uno dei piloti ufficiali della scorsa stagione.

1

Si potranno anche modificare le condizioni meteorologiche, che andranno a influenzare lo svolgimento della gara.

La modalità carriera invece vi metterà nei panni di un neo pilota che dovrà farsi strada nel mondo della Formula 1 partendo dalle piccole scuderie che, tramite mail, manderanno degli inviti per effettuare dei test su pista. Se riuscirete a concludere in tempo l'obiettivo che la scuderia vi indicherà, comincerete a gareggiare ufficialmente nel campionato Mondiale.

L'unica novità di rilievo inserita in questa versione tascabile di F1 2011 arriva dalla modalità sfide, ovvero una serie di eventi "mordi e fuggi" realizzati appositamente per quando si hanno 5/10 minuti da spendere con la propria console. Le sfide vanno dal completare un giro di pista evitando ostacoli mobili, sorpassare il maggior numero di piloti avversari, passare attraverso cancelli virtuali e così via. In totale troveremo ben 60 sfide e possiamo assicurarvi che per completarle tutte dovrete sudare le cosiddette sette camice.

Anche in questa edizione tascabile troveremo le novità introdotte nella versione console del gioco, a cominciare dal KERS (Kinetic Energy Recovery System), il Drag Reduction system ovvero il cosiddetto alettone mobile che permette di ridurre la portanza e fa guadagnare fino a 10 Km/h in un rettilineo, e infine i pneumatici Pirelli, che andranno usati con cautela per non andare incontro al rischio di finire la vostra gara anzitempo.

2

La strada per la vittoria è ancora lunga!

"La cura maniacale riposta nella personalizzazione dell'assetto da gara ha quasi dell'incredibile"

La cura maniacale riposta nella personalizzazione dell'assetto da gara ha quasi dell'incredibile e, prima di scendere in pista, avremo la possibilità di mettere mano sula lunghezza delle marce, la mescola degli pneumatici, le sospensioni, l'altezza del terreno e decine di altre opzioni che, se impostate in maniera corretta, andranno a influenzare in positivo lo svolgimento del Gran Premio.

I casual gamer però non hanno di che preoccuparsi: la vastissima gamma di personalizzazione va incontro anche a chi non si intende di alettoni e DRS. In questo caso il modello di guida delle monoposto prenderà un'impronta arcade e avrete la frenata assistita, l'assenza dei danni e l'intelligenza artificiale calerà drasticamente. Se volete, inoltre, potrete aggiungere la classica linea di traiettoria da seguire, utile per coloro che sono alle prime armi con questa disciplina.

Non si può poi che applaudire il lavoro svolto dai Codies durante lo svolgimento di un gran premio, dove riceveremo via radio suggerimenti e indicazioni dai box, il tutto sapientemente doppiato in Italiano. Se si sceglierà di implementare le condizioni meteorologiche variabili, sarà opportuno premeditare una o più strategie per evitare disastri durante la gara. Anche l'intelligenza artificiale dei piloti avversari è decisamente sopra le righe e credeteci che nei livelli di difficoltà più alti, avrete di che faticare se vorrete raggiungere il gradino più alto del podio.

3

F1 2011 non sarà lo stato dell'arte su PS Vita ma non ci possiamo comunque lamentare.

Per quanto riguarda il comparto grafico, i ragazzi di Sumo Digital hanno svolto un buon lavoro che però ci ha impressionato di meno rispetto ad altri giochi disponibili per il lancio della console Sony. Il frame rate resta saldo anche nelle situazioni caotiche con molte vetture sullo schermo e, oltre a un leggero effetto pop-up, segnaliamo soltanto un uso discreto dell'anti-aliasing.

"Per quanto riguarda il comparto grafico, i ragazzi di Sumo Digital hanno svolto un buon lavoro"

Anche la palette di colori usata per questo episodio tascabile appare sbiadita rispetto alla versione console, ma è un dettaglio trascurabile che non influisce minimamente.

Sfortunatamente non siamo riusciti a testare la modalità online di F1 2011 a causa della latitanza di utenti, ma vi possiamo anticipare che sarà possibile sfidare i propri amici e gli altri piloti da tutto il Mondo in gare veloci, prove a tempo e sfide tra costruttori.

A livello di audio invece ci troviamo di fronte ad ottimi campionamenti dei motori delle monoposto, mentre i menu, completamente in Italiano, sono semplici ed efficaci da consultare, in pieno stile Codemaster. Chiudiamo col dirvi che, sfortunatamente, il gioco non utilizza praticamente nessuna delle caratteristiche della nuova console portatile di Sony, se si esclude la possibilità di cambiare la visuale di gioco semplicemente toccando lo schermo con un dito durante una gara.

F1 2011 PS Vita - trailer

Se dunque siete appassionati delle monoposto che sfrecciano a 300 Km/h, F1 2011 deve entrare per forza nella vostra collezione di videogiochi, mentre se siete alla ricerca di un buon titolo di corse capace di tenervi impegnati a lungo, il gioco di Codemaster soddisferà tutti i palati, dai casual agli hardcore gamer.

Spiace solo constatare che non siano state sfruttate al meglio le caratteristiche di PlayStation Vita. La possibilità i trasferire i file di salvataggio con la versione PS3 e continuare il proprio campionato mondiale "on the go" avrebbe senza dubbio giovato a questa simulazione, che rimane comunque un must-have per gli amanti dei racing game.

8 / 10

Leggi la nostra guida al punteggio F1 2011 - review Manuel Stanislao Codemasters parte in pole position su PlayStation Vita. 2012-02-20T15:00:00+01:00 8 10

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

  • Caricamento...