Kachina

Donut County ha una data d'uscita su Xbox One e Nintendo Switch

Il gioco che ci mette nei pani di un vorace buco arriverà la prossima settimana.

Donut County, uscito durante l'estate su PS4, PC e dispositivi iOS vincendo su questa piattaforma il premio della redazione dell'App Store per il gioco dell'anno, si appresta ora a sbarcare anche su Nintendo Switch e Xbox One tra una settimana esatta, il 18 dicembre 2018.

Donut County  - recensione

Donut County - recensione

Non tutti i buchi riescono con la ciambella.

Giocare a Donut County è un po' come guardare un film di Wes Anderson (I Tanenbaum, Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Grand Budapest Hotel). Si inizia senza sapere bene cosa aspettarsi, l'atmosfera è strana e le premesse narrative sono MOLTO strane. Dopo qualche minuto si ha quasi la tentazione di fermarsi ma poi qualcosa attira l'attenzione e in pochi minuti si viene totalmente catturati da quel "qualcosa" che anche dopo due ore non si riesce a definire.

L'atmosfera strana del gioco è chiara fin da subito e coinvolge un procione, una ragazzina, un coccodrillo senza lacrime, un gatto cuoco e via dicendo. Un cast del genere non si vede tutti i giorni e predispone in maniera positiva l'animo del giocatore curioso. Dicevamo del procione. Normalmente è un animaletto carino e dispettoso ma nel nostro caso si chiama BK, ama chattare e lavora in una start-up specializzata in... buchi a domicilio. Cosa sono quelle facce, vi avevamo avvertiti che si tratta di roba strana, no? Considerate che questa è solo la punta dell'iceberg di follia che fa da sfondo al semplice ma ipnotizzante gameplay di Donut County.

Il concetto di base è simile ma al tempo stesso totalmente opposto a quello di Katamari Damacy. Mentre nel leggendario gioco di Namco ideato da Keita Takahashi si guidava una sorta di palla appiccicosa capace di inglobare oggetti sempre più voluminosi espandendosi a dismisura, in Donut County muoverete un buco nel terreno. Sarà inizialmente piccolo e potrete farci cadere dentro giusto qualche sassolino, fili d'erba, cespugli e via dicendo. Ben presto però le sue dimensioni aumenteranno e potrete iniziare ad ingoiare bocconi decisamente più corposi.

Leggi altro...

L'Indie Fund finanzierà Kachina

Dal designer di The Unfinished Swan.

L'Indie Fund, l'organizzazione messa in piedi da Jonathan Blow, Kellee Santiago e altri "luminari" dell'industria videoludica indipendente, ha annunciato di aver finanziato lo sviluppo di Kachina.