Metroid: Other M

Samus si fa un giro nel Jurassic Park.

Parlare di Samus non è mai facile. Lei è una tipa solitaria, non ama la compagnia e ha passato più della metà della sua giovane età da sola. D'altronde c'è da capirla, la vita di chi sceglie di fare il cacciatore di taglie non è semplice. In giro per la galassia a combattere battaglie non tue, senza mai un amico, senza mai una parola... contornata solo da esseri che vogliono farla fuori.

Inizio questa mia recensione con una premessa: in queste pagine non troverete alcuni riferimento alla trama e ai personaggi di Metroid: Other M. Rivelare anche un singolo dettagli potrebbe rovinare ai fan più accorti molte delle sorprese che questo gioco riserva.

Vi basti sapere che quando lo avrete finito avrete molto più chiara la vita passata di Samus Aran e dovrete rivedere almeno in parte le convinzioni che avevate fin qui maturato sui Metroid, Mother Brain, Ridley e tutto il resto.

2
Volete sapere chi sono questi tizi che accompagnano Samus? Lo scoprirete dopo mezz'ora di gioco e sarà una sorpresa.

Ma partiamo dall'inizio. Quando questo nuovo Metroid venne annunciato, in molti si stupirono di vederlo passare dalle mani dei Retro Studios, ormai assorbiti totalmente dallo sviluppo di Donkey Kong Country Returns, a quelle di un Team Ninja peraltro orfano del suo fondatore, Tomonobu Itagaki.

I fan della serie si divisero subito in due categorie: i fiduciosi, convinti fin dall'inizio che i nuovi sviluppatori, estremamente esperti nei giochi d'azione, avrebbero fatto un lavoro eccellente, e i pessimisti... che fin da subito criticarono la scelta Nintendo, temendo che la loro procace eroina bionda finisse nelle mani sbagliate.

Alla luce della mia esperienza posso ora dire che il gruppo dei fiduciosi ha fatto bene a rimanere con il sorriso stampato sulle labbra. Metroid: Other M è un grandissimo gioco, purtroppo non un capolavoro assoluto ma indubbiamente uno di quei titoli che qualsiasi possessore di un Wii che non viva di solo Mario DEVE possedere.

Ok, ora potete andare a sbirciare il voto (se ancora non l'avete fatto), ma tornate subito qui a leggere o vi scaglio contro un'orda di Rippers e Skree.

Bene, vedo che le minacce sono servite, la vostra fedeltà verrà ripagata adeguatamente. A questo punto molti di voi si staranno chiedendo cos'abbia impedito a Other M di raggiungere l'esclusivo club che io chiamo "9 to 10".

In tutta sincerità non posso dire che questo gioco abbia particolari difetti ma, per tutta la durata dell'avventura, ho avuto una lieve ma persistente sensazione che un piccolo, minuscolo ingranaggio non fosse stato posizionato a dovere.

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (18)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGli inquietanti corridoi dei videogiochi - editoriale

Perché proviamo tanta ansia nei meandri di un corridoio di un videogioco? Il motivo è più complesso di quanto vi sareste aspettati.

FIFA 20 Ultimate Team (FUT 20) Web App disponibile: come accedere e sbloccare il mercato

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00: La Web App è finalmente disponibile!

Articoli correlati...

Ghost Recon Breakpoin: Ubisoft svela le migliorie apportate in vista dell'open beta

Gli sviluppatori hanno ascoltato i feedback dei giocatori.

Razer Viper - recensione

Razer pensa ai mancini, e non solo.

Final Fantasy 7 e 8 Remastered Twin Pack Edition annunciato per Nintendo Switch

Due dei JRPG più amati di sempre in un unico pacchetto.

Borderlands su Nintendo Switch? Il direttore creativo di Gearbox non lo esclude

Un altra grande serie potrebbe arrivare sulla console ibrida della grande N.

Commenti (18)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza