Il raffreddamento a liquido per i PC sta diventando sempre più un mercato importante e in espansione. Se fino a qualche anno fa la maggior parte dell'utenza andava ad aria ed i kit a liquido erano riservati a pochi smanettoni fissati con le temperature (o per ragioni di overclock estremo), con l'esplosione dei kit all-in-one questo mercato sta diventando sempre più mainstream.

Ha aiutato anche il fatto che i kit custom tempo fa separavano pompa e vaschetta, mentre al giorno d'oggi si vedono tante proposte che fondono le due componenti, proprio come il NEOChanger di Enermax che andremo a trattare oggi, un kit pompa-vaschetta davvero interessante che punta tutto sull'estetica grazie all'illuminazione RGB del liquido governabile tramite tecnologia RGB-Sync compatibile con i sistemi dei più importanti brand, o tramite il telecomando fornito in dotazione.

1
Ecco le pompe-vaschette dei kit NEOChanger, in tutte le varianti disponibili. Noi abbiamo testato quella di mezzo da 300 ml. I materiali sono eleganti e solidi. Questa è la configurazione verticale.

La compagnia taiwanese è da decenni nel campo dell'hardware, diventando celebre grazie a prodotti dall'ottimo rapporto qualità prezzo, uno su tutti gli alimentatori della serie Liberty. Ma era già nel campo del raffreddamento a liquido con diversi kit all-in-one; con il Neo Changer però Enermax fa un passo in un territorio nuovo intendendo sfidare marchi affermati come Laing o Alphacool. E lo fa mettendo in commercio tre proposte diverse: ELC-NC100RGB da 200ml, ELC-NC150RGB da 300ml e ELC-NC200RGB da 400ml, che si differenziano esclusivamente per la capacità della vaschetta, e di conseguenza per l'altezza o lunghezza (visto che si può disporre verticalmente o orizzontalmente) così da poter scegliere la soluzione più adatta agli spazi disponibili all'interno del vostro case.

In questa sede andremo a recensire la versione intermedia da 300ml fornitaci dal produttore, iniziando a descrivere l'aspetto della confezione ed i suoi contenuti, che approfondiamo nel video unboxing qui sotto. La scatola si presenta compatta ma d'impatto, con la pompa disegnata sul fronte e la capacità indicata a grandi caratteri a fianco. Sul retro troviamo invece una dettagliata descrizione di caratteristiche e specifiche tecniche del prodotto.

Ecco il nostro video unboxing dell'Enermax NEOChanger da 300 ml.

Aprendo la confezione troviamo la pompa-vaschetta ben protetta da un sistema d'imballaggio efficace che avvolge le due estremità, avvolta anche in un cellophane che garantisce ulteriore protezione. Sopra di essa troviamo un pratico manuale di istruzioni per il montaggio, mentre sollevando la pompa troviamo una serie di accessori racchiusi una scatoletta di cartone, al cui interno troviamo: un telecomando per regolare illuminazione e velocità di rotazione della pompa completo di guscio protettivo in gomma, un cavo di prolunga 4-pin per comandare l'RGB tramite la scheda madre, un connettore ATX 24-pin, due supporti per montaggio orizzontale, un kit di dadi e bulloni e una chiave per l'assemblaggio e infine degli strip gommati antivibrazione della 3M.

Nella confezione c'è dunque tutto l'occorrente per il montaggio, non vi serviranno altri attrezzi, ad eccezione dei raccordi che non sono inclusi e dovrete procurarvi altrove. Una volta presa in mano la pompa-vaschetta si percepisce una sensazione di qualità e solidità. Dal peso complessivo di circa 700 gr, la vaschetta è composta di plexiglas di buona fattura. L'altezza della variante da 300 ml in esame qui è di 240 mm supporto verticale compreso, mentre il diametro del cilindro è di 60 mm. Il tappo superiore è in alluminio ed ospita i due fori filettati (G ¼") di entrata ed uscita del liquido.

Alla base della vaschetta è posto un anello che illumina il liquido ed il cilindro. Tramite il remote o la scheda madre si può regolare intensità del LED e colore, con la possibilità di sincronizzarlo con quello della scheda madre ed altri componenti. Il telecomando permette di variare velocemente tra 8 colori (rosso, blu, verde, bianco, arancione, rosa, giallo e viola) tramite tasti dedicati, ed anche di scegliere tra diversi effetti come il fade out ed un ciclo tra ben 256 tonalità diverse di colore. Sempre tramite il telecomando è possibile anche controllare la velocità della pompa, che va da un minimo di 1500 rpm a un massimo di 4000 rpm, con step intermedi da 500 rpm facilmente accessibili tramite tasti dedicati, o ulteriormente affinabili a intervalli di 150 rpm.

2
Tutto il contenuto che troverete all'interno della compatta confezione, il telecomandino è davvero una chicca!

Sulla base inferiore della vaschetta è posto un LED di colore rosso che indica la velocità di rotazione: Enermax garantisce un flusso massimo di 900 liti/h di portata e una prevalenza massima di 5.2m a circa 4000RPM, che sono valori molto competitivi rispetto ai prodotti della concorrenza. L'alimentazione del circuito della pompa è gestita tramite un connettore SATA piuttosto che dal molex a 4 pin, mentre quest'ultimo serve a gestire l'illuminazione LED RGB. Stando ai nostri test, sulla base anche di precise rilevazioni fonometriche, abbiamo trovato che fino a 2500 rpm la pompa si mantiene estremamente silenziosa, e fino a 2900 rpm il rumore rimane a livelli accettabili, mentre al massimo della velocità diventa molto rumoroso.

Enermax configura il NEOChanger con il supporto per il montaggio verticale già montato, visto che verosimilmente sarà la scelta più diffusa tra le due configurazioni: è più probabile che abbiate spazio in altezza inutilizzato che un piano orizzontale libero sul fondo del case. Una volta montato e avviato all'interno del vostro case finestrato (sarebbe un'assurdità montarlo in un case chiuso!) il NEOChanger fa la sua bella figura e illumina a giorno il vostro case che sarà sicuramente già dotato di qualche striscia LCD sulla scheda madre o sulle ventole. Il prezzo di questo kit pompa-vaschetta di Enermax non è certo abbordabile: si parla di €100 per il modello da 200ml, €120 per quello in esame qui da 300 ml e €130 per il top di gamma da 400 ml, anche se i prezzi si sono uniformati sulla sfera dei €100 per tutte e tre le varianti del NEOChanger su Amazon.it. Ma il prodotto non si rivolge certo alla fascia mainstream, quanto piuttosto a quella dei top-enthusiast che non badano a spese in quanto a performance in raffreddamento ed aspetto estetico delle loro build.

3
Ecco il kit in azione, configurato in posizione orizzontale.

Le prestazioni sono eccellenti (anche se qualche vibrazione si percepisce anche a velocità minima), nella scatola c'è tutto l'occorrente per il montaggio ed il telecomandino è veramente una chicca che vi permetterà di cambiare in ogni momento l'aspetto estetico del vostro desktop anche quando siete lontani dalla scrivania: vi stupirete da quanto tempo passerete a giocarci come bambini! Non possiamo quindi che consigliare il prodotto di Enermax a chiunque fosse intenzionato a dare una marcia in più all'aspetto estetico del proprio PC, fermo restando che la spesa da sostenere non risulti un problema. Ovviamente, se siete utenti alle prime armi vi conviene invece orientarvi su un kit a liquido all-in-one che non richieda manutenzione ma che di contro avrà una durata limitata nel tempo.

Riguardo l'autore

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti