Kirby Fighters 2 - recensione

La versione semplificata di Super Smash Bros. non ha superato le nostre aspettative.

La paffuta creatura rosa della grande N è tornata in modo del tutto inaspettato, facendo la sua comparsa sul Nintendo eShop senza alcun preavviso.

Il primo episodio del gioco picchiaduro 2D è stato pubblicato nel 2014 per Nintendo 3DS, come parte della Kirby: Triple Deluxe. Kirby Fighters 2 è disponibile in versione digitale al prezzo di 19,99€ ma vi anticipiamo subito di non esserne rimasti particolarmente colpiti. Il gioco richiama molto Super Smash Bros., purtroppo però si tratta solo di una piccola somiglianza estetica.

Partiamo dal principio, ovvero dalle modalità di gioco disponibili. Il titolo possiede una modalità storia incentrata sulla scalata di una torre colma di Kirby nemici. Troverete anche gli iconici King Dedede e Meta Knight, acerrimi rivali della creatura rosa.

In alto a sinistra la battaglia sarà scandita da un countdown; una volta esaurito il tempo fallirete ma potrete ricominciare il livello e riprovare in qualsiasi momento. Questa modalità possiede anche piccoli elementi rogue-like; dopo ogni match, infatti, avrete accesso ad alcuni potenziamenti casuali che si riveleranno particolarmente utili. La vostra salute, tra l'altro, si ripristinerà ogni volta di circa 20 PV. Potrete giocare da soli o con un compagno, e progressivamente otterrete Punti Combattente, con la possibilità di guadagnarne ancora di più giocando in modalità online o locale.

Più salirete di livello, più abilità potrete scegliere e, soprattutto, maggiore sarà la potenza degli oggetti sbloccati. È bene precisare che questa modalità non spicca per avere chissà quale intreccio narrativo, motivo per cui non si distingue poi così tanto dalle altre. Se tuttavia il gioco dovesse sembrarvi troppo semplice (e lo è, a tutti gli effetti), vi consigliamo la modalità giocatore singolo.

In questo caso dovrete mettervi alla prova affrontando nove scontri a tempo limitato. Potrete scegliere la difficoltà ma onestamente non avrebbe granché senso, considerando che la storia è davvero facile. Nel caso in cui doveste riscontrare problemi, potrete allenarvi per fare pratica o giocare con i vostri amici. Per andare online tuttavia avrete bisogno dell'iscrizione a Nintendo Switch Online, che sconsigliamo vivamente a causa di alcune problematiche che analizzeremo tra poco.

Il gioco possiede dunque molte modalità tra cui scegliere, eppure sono molto simili e poco entusiasmanti. Noi abbiamo avuto modo di provarle tutte e, onestamente, le abbiamo trovate poco coinvolgenti, riscontrando perfino problematiche molto tediose.

Passiamo al fulcro dell'intero gioco, ossia Kirby e il combattimento. Ricordate quando abbiamo menzionato Super Smash Bros.? Ebbene, sfortunatamente i due sistemi di combattimento sono totalmente diversi. Se siete abituati alle batoste frenetiche dell'amatissimo picchiaduro del 2018, percepirete quasi immediatamente la lentezza e la scarsa dinamicità nei movimenti di Kirby.

Kirby_Fighters_1
Nella modalità storia potrete cambiare personaggio solo ed esclusivamente una volta terminato un capitolo. Scegliete attentamente!

Il batuffolo rosa è presente anche in quel titolo ma sembrano essere due personaggi totalmente diversi. Da una parte troveremo una creatura carina ma fatale, pronta a spammare attacchi potentissimi, dall'altra troveremo un batuffolino così lento che sembra stia ancora digerendo il pranzo di Natale.

Prima di cominciare il match potrete scegliere tra le diciassette più iconiche abilità di copia. Potrete attaccare con uno yo-yo, sferrare fendenti con una spada o destreggiarvi con un bastone. Sebbene sia quasi spontaneo dedicarsi a un sano button mashing, non lasciatevi prendere dalla frenesia: ricordatevi che potrete parare tenendo premuto L o R. La barra della parata ha un countdown, per cui cercate di studiare il pattern d'attacco dei nemici.

Le abilità possiedono diverse combo: un Affondo Trapanante, ad esempio, seguito da un Colpo in Salto è la combo base per l'abilità Spada. L'esperienza di gioco sarà maggiormente facilitata dalla comparsa di alcuni oggetti sullo schermo; vi consigliamo di raccoglierli, perché potrebbero curarvi o infliggere danni enormi. Molto interessante è la possibilità di continuare a combattere una volta morti; tornerete infatti sotto forma di fantasmi e potrete riprovare a uccidere il nemico.

Kirby_Fighters_2
La semplicità dei combattimenti tende a stancare molto facilmente il giocatore.

Kirby Fighters 2 è un'esperienza di gioco piacevole da sperimentare per una certa quantità di tempo, dopodiché avrete facilmente voglia di cambiare gioco. Complice l'eccessiva semplicità e lentezza perfino per un target molto giovanile, non incentiva a restare per più tempo con la console ibrida in mano. Abbiamo provato ogni modalità sperando di restarne entusiasti ma, purtroppo, non è accaduto.

Sebbene gli attacchi di Kirby siano molteplici, vi ritroverete ad eseguire un button mashing frenetico che inevitabilmente vi porterà a sconfiggere il nemico. L'IA richiede davvero poca strategia ed è poco stimolante dal punto di vista interattivo, motivo per cui, sommando le varie sensazioni scaturite dalla lentezza di Kirby, siamo rimasti molto perplessi. È un gioco sicuramente piacevole da giocare in compagnia, ma perfino in quel caso potrebbe stancare dopo poche partite.

Il comparto grafico, tuttavia, è degno di lode; i colori sono meravigliosi, seppur celati da una mappa troppo confusionaria. Proprio per questo motivo, spesso perderete di vista il vostro personaggio in pieno combattimento. Un'altra pecca è la lag sperimentata con la modalità online: è capitato che il gioco rispondesse così lentamente da non riuscire a proseguire col combattimento, morendo inevitabilmente. Anche il matchmaking ha richiesto più tempo del previsto ma, almeno in questo caso, si tratta di problematiche risolvibili.

Kirby_Fighters_3
Il comparto grafico si tinge di colori meravigliosi ed è, probabilmente, uno dei pochi punti di forza del gioco.

Insomma, Kirby Fighters 2 potrebbe probabilmente essere indirizzato a un target molto giovane ma perfino per i più piccini potrebbe essere un gioco troppo facile e poco soddisfacente. Potrebbe essere considerata una valida alternativa per chi reputi troppo difficile Super Smash Bros., tuttavia i movimenti di Kirby, in questo caso, sono davvero molto lenti e goffi.

Onestamente avrebbe avuto più senso passare a SBB spendendo qualche euro in più, dato che Kirby è presente tra i personaggi selezionabili e la vostra esperienza di gioco sarebbe stata decisamente migliore.

In conclusione, qualche partita su Kirby Fighters 2, da soli o in compagnia, potrebbe sicuramente divertirvi. Ma non aspettatevi altro.

5 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Stefania Netti

Stefania Netti

Redattore

Classe 1995, Stefania ama follemente qualsiasi videogioco dalla trama coinvolgente, non a caso si definisce una “cacciatrice di emozioni”. Nella sua lista non possono mancare le avventure grafiche e, tra una sessione e l’altra di gaming, coccola i suoi gatti.

Contenuti correlati o recenti

Big Rumble Boxing: Creed Champions - recensione

Non fa male, mia madre me le dava più forte!

Virtua Fighter 5 Ultimate Showdown - recensione

Le arti marziali di SEGA ritornano su PlayStation.

Guilty Gear Strive - recensione

Arc System Works colpisce ancora.

Mortal Kombat 11: Aftermath - recensione

NetherRealm raddoppia e fa Black Jack alla prima espansione.

Naruto Shippuden Ultimate Ninja Storm 4 Road to Boruto - recensione

La Quarta Grande Guerra Ninja si combatte anche sulla portatile di Nintendo.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza