Grand Theft Auto IV • Pagina 2

Mouse e tastiera per Niko Bellic.

Trattasi di un sistema potente e flessibile, spientemente integrato all'interno del telefonino di Niko. Alla semplice pressione del tasto F2 il PC registrerà sul vostro hard disk gli ultimi 30/40 secondi di gameplay. Una feature parecchio interessante, che però diventa micidiale se teniamo conto di tutte le possibilità che ci vengono offerte. Il giocatore avrà infatti il potere di trasformare tale sequenza a proprio capriccio aggiungendo musica e didascalie, cambiando l'inquadratura e sezionando il filmato per poi rimontarlo in maniera totalmente differente. Data la quantità di situazioni presenti nel gioco, non c'è sembra esserci davvero alcun limite se non la fantasia stessa dell'utente. L'unica pecca in questo senso è data da una certa arbitrarietà del sistema di registrazione nel corso del gioco. Bisogna pertanto capire appieno il meccanismo e avere una buona dose di tempismo al fine di salvare interamente la sequenza desiderata e non ritrovarsi invece con un filmato a metà.

Gradevole come sempre la possibilità di avere una propria lista di canzoni da ascoltare durante il gioco. Vi basterà inserire i vostri file musicali nell'apposita cartella e per usufruire della nuova stazione Indipendence FM. Ciò vi eviterà di trafficare troppo con la radio per lanciarvi prontamente in azione, galvanizzati dai pezzi che più vi piacciono.

Anche sul versante multiplayer abbiamo piccole ma ispirate implementazioni. Il numero di giocatori è raddoppiato arrivando a 32 in contemporanea, mentre rimangono immutate le 15 modalità di gioco online. Solo dopo aver visto 32 invasati in sella alle moto gareggiare tra loro nei meandri di Liberty City si può capire la reale follia (e il conseguente divertimento) che il gioco è capace di regalare. Per il resto, si conferma l'ottimo feeling di modalità ampiamente conosciute quali Deathmatch, Controllo del Territorio e Guardie e Ladri.

3
Ecco cosa succede a mettere 32 giocatori online in un posto come Liberty City...

Ricordiamo infine che, oltre alla necessaria installazione su hard disk, il titolo dovrà essere attivato tramite una connessione online. Niente di particolarmente impegnativo: il gioco dovrà essere abilitato una sola volta; la connessione online è pertanto richiesta unicamente per le sessioni multiplayer e per sbloccare gli achievement point aggiornando la propria GamerTag. Chiaramente dovrete essere in possesso degli account su Games for Windows LIVE e Rockstar Games Social Club. GTA IV prevede inoltre l'utilizzo del SecuROM, ma senza le fastidiose incombenze criticate in altre recenti produzioni destinate ai PC. Vi basterà quindi inserire il disco di gioco per poter giocare tranquillamente offline e godervi l'ennesima avventura targata Rockstar. Interessante notare che, anche in caso di reinstallazione, non dovrete preoccuparvi di ulteriori registrazioni in rete. Non c'è che dire: bel lavoro ragazzi.

9 /10

Grand Theft Auto IV sarà disponibile su PC a partire da domani.

Contenuti correlati o recenti

Digital FoundrySackboy: A Big Adventure: ecco come Sony affronta il gap generazionale - articolo

Vediamo come un gioco di lancio PS5 si adatta anche a PS4 e Pro.

PS5: dov'è ancora disponibile all'acquisto?

Nuove scorte su Monclick, ecco la pagina da tenere d'occhio!

Katamari Damacy REROLL - recensione

Rotola piccolo principe, rotola.

Videogiochi con controlli invertiti? Perfino degli scienziati stanno cercando di capire il perché

Un ricerca punta a capire perché alcuni giocatori usano i controlli invertiti.

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza