Just Dance 2022 Recensione: Si torna a ballare!

Altri nuovi (e splendidi) brani da ballare!

La serie di Just Dance ha fatto divertire migliaia di giocatori nel corso degli anni. Per alcuni questo gioco è stato un semplice passatempo durante una festa di compleanno, mentre per altri è l'occasione per coltivare una passione innata.

In realtà, Just Dance è un delizioso cocktail di elementi adatti a tutti e in qualsiasi occasione. Ha sempre garantito le giuste tracce per ogni atmosfera: vivace, emozionante, sensuale o... tremendamente buffa. Ciò che abbiamo sempre adorato di questa serie è il modo in cui riesce a mettere chiunque a proprio agio, perfino il più rigido dei corpi umani.

Quel momento in cui iniziamo a ballare, infatti, ci fa sentire come se venissimo risucchiati e proiettati all'interno dell'avatar che abbiamo di fronte. Non esiste più la timidezza, il disagio o l'inesperienza: il divertimento e la scarica di adrenalina sono il perno costante di questo gioco.

Ebbene, anche Just Dance 2022 propone la stessa formula, nonostante non sia cambiata così tanto e presenti alcuni punti "deboli". Chi ha giocato i titoli precedenti, come quello dello scorso anno, noterà che non è cambiato praticamente nulla. Il menu principale propone tre sezioni distinte: la prima, Just Dance Kids, è specificamente dedicata ai bambini, con dei graziosi brani in grado di divertire anche noi adulti. La seconda, di cui parleremo tra poco, è la modalità principale, mentre la terza è una sorta di partita veloce che propone immediatamente delle tracce senza alcuna possibilità di scelta.

Per quanto riguarda il gameplay principale, come al solito potrete usufruire di un Joycon o di uno smartphone. Con questi due, la correttezza dei passi verrà valutata in base al movimento della singola mano con cui impugnerete il controller (attenzione a non barare!). Nel caso del Kinect, invece, verrà analizzato il movimento dell'intero corpo, e onestamente crediamo che il gioco sia molto più competitivo e gratificante in questo modo.

La scelta dei brani è suddivisa in base alla difficoltà della coreografia: ci siamo imbattuti in un livello estremo ed effettivamente era degno di un ballerino professionista a tutti gli effetti. La dinamica è praticamente la stessa: dovrete imitare il vostro avatar o tenere d'occhio la timeline dei pittogrammi in basso. I più competitivi potranno anche scegliere di disattivare quest'ultimi: è un ottimo modo per mettersi alla prova dopo aver imparato i passi.

Just_Dance_2022_1
Ottenere il massimo punteggio è estremamente gratificante. Tuttavia, alcuni brani vi metteranno a dura prova.

Vogliamo, tuttavia, sottolineare quest'ultimo aspetto perché crediamo sia estremamente importante. Just Dance non è una semplice raccolta di brani da ballare con movimenti sconnessi e impacciati; offre infatti l'opportunità di imparare una sequenza di passi e di mettere alla prova le nostre abilità. Moltissimi giocatori hanno usufruito di questo gioco per superare record, affrontare persone da tutto il mondo e condividere le proprie performance sui social. Non solo, ma è da sempre stato un vero e proprio punto di riferimento perfino per i ballerini più bravi. Ebbene, a differenza di altri titoli, Just Dance ha creato una vera e propria rete di appassionati e ha permesso a chiunque di mostrare le proprie passioni intrinseche, al di là di ogni età o genere.

Tra l'altro, una sessione di gioco non sarà una semplice scusa per divertirsi, ma anche per tenersi in forma con una sana seduta di cardio. Con la modalità Sweat il gioco terrà conto delle calorie bruciate, e crediamo sia uno splendido incentivo per spronare il giocatore a fare attività fisica (senza annoiarsi poi così tanto). Per quanto riguarda la performance, ogni movimento corretto (o errato) sarà scandito dal punteggio situato nella parte alta dello schermo.

I pittogrammi Gold, oltre ad essere straordinariamente scenografici, vi premieranno anche con un bel boost di punti, per cui vi consigliamo di prestare attenzione all'icona dorata che potrebbe presentarsi nei momenti salienti. Più riuscirete a fare un ottimo lavoro, maggiore sarà il punteggio finale ottenuto, nonché il numero di Mojo disponibili. Si tratta di una sorta di moneta virtuale, utilizzabile con la macchina dei regali; quest'ultima vi premierà con innumerevoli skin, avatar e titoli, ed è una sfaccettatura molto interessante per arricchire il proprio profilo e sfoggiarlo con gli amici.

Just_Dance_2022_2
Just Dance 2022 è, come sempre, un tripudio di colori e personaggi bizzarri.

Passiamo ora alle playlist: Just Dance 2022, come sempre, offre quaranta brani di ogni genere. Rock, k-pop, reggaeton; ce n'è per tutti i gusti. Tra i maggiori esponenti del mondo musicale troverete autori come Anastacia, Katy Perry, Sia, Blackpink, Justin Timberlake, Imagine Dragons e tanti altri ancora. Abbiamo particolarmente apprezzato anche la collaborazione con alcuni talenti davvero interessanti, come il gruppo k-pop K/DA: quest'ultimo nasce da League of Legends, e si è fatto apprezzare da una vasta fascia di giocatori (e non solo).

Ciò che davvero ci ha colpito è però la coreografia perfettamente fedele all'originale (non a caso la difficoltà è contrassegnata come "estrema"). A proposito: i più competitivi potranno anche provare la modalità online World Dance Floor. In questo caso dovranno mettersi alla prova contro giocatori da tutto il mondo e scalare le classifiche con brani ovviamente casuali. In base alla vostra bravura, verrete automaticamente collocati nella lobby più adatta a voi.

Come sempre, potrete anche usufruire della modalità co-op per giocare con un partner (o invitare una vera e propria squadra di amici pronta a far tremare il pavimento). Ad ogni modo, nel caso quaranta brani dovessero essere decisamente pochi per voi, potrete iscrivervi all'abbonamento Unlimited: quest'ultimo metterà a vostra disposizione ben 700 brani a soli €3,99 al mese. Sfortunatamente, però, è una sfaccettatura che potrebbe far storcere il naso a molti. Chi spende €59,99 per questo titolo si aspetta, giustamente, almeno una selezione maggiore di brani principali e soprattutto delle innovazioni più impattanti.

Just_Dance_2022_3
Abbiamo trovato molto interessante anche la collaborazione con alcuni artisti emergenti, tra cui Todrick Hall.

Tuttavia, va anche specificato che potrete provare gratuitamente l'abbonamento per il primo mese, e il prezzo non è poi così esorbitante. In effetti, sebbene la formula di Just Dance sia ormai ben consolidata e amata da migliaia di giocatori, ci saremmo aspettati qualche modalità in più. Si tratta fondamentalmente di un "more of the same" che, essendo ben realizzato, non possiamo non apprezzare; speriamo solo di poterci imbattere in cambiamenti futuri ancora più coinvolgenti.

Dal punto di vista tecnico, invece, possiamo confermare un lavoro impeccabile. Avendo giocato quasi tutti i titoli della serie sappiamo bene quanto questo gioco si sia evoluto, riferendoci in particolar modo ai video musicali e alle rappresentazioni degli avatar. Ebbene, in questo caso abbiamo assistito a un tripudio di colori, animazioni sfavillanti, avatar letteralmente realistici eppure ricchi di dettagli surreali. Alcuni effetti scenografici ci hanno fatto immergere nell'atmosfera in modo magistrale, permettendoci di non soffermarci troppo sui nostri passi impacciati ma sull'effetto complessivo davvero coinvolgente.

Insomma, ogni anno attendiamo con ansia i nuovi brani da ballare e con cui sfrenarci senza troppi problemi. Ci saremmo sicuramente aspettati qualche novità sul fronte interattivo ma non possiamo affatto lamentarci della formula attuale. Il lato positivo? È un titolo adatto a chiunque: basta davvero poco per divertirsi e scoppiare a ridere tra un passo e l'altro. Just Dance 2022, insomma, è una splendida boccata d'aria fresca che non può nuocere in alcun modo.

8 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Stefania Netti

Stefania Netti

Redattore

Classe 1995, Stefania ama follemente qualsiasi videogioco dalla trama coinvolgente, non a caso si definisce una “cacciatrice di emozioni”. Nella sua lista non possono mancare le avventure grafiche e, tra una sessione e l’altra di gaming, coccola i suoi gatti.

Contenuti correlati o recenti

Recensione | Unplugged - L'evoluzione virtuale di Guitar Hero prende vita

“Il rock non eliminerà i tuoi problemi ma ti permetterà di ballarci sopra“.

Recensione | Everhood - recensione

Anti-Undertale a ritmo di musica.

Recensione | Mad Rat Dead - recensione

C'è vita dopo la vivisezione?

Recensione | Let's Sing 2021- recensione

Puro divertimento misto a competizione.

Articoli correlati...

Unbeatable è un affascinante rythm game in un mondo in cui la musica è proibita

Il gioco verrà sviluppato grazie ai fondi raccolti su Kickstarter.

Recensione | Everhood - recensione

Anti-Undertale a ritmo di musica.

Recensione | Kingdom Hearts: Melody of Memory - recensione

Un'avventura musicale colma di ricordi e sorprese inedite.

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza