Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Seagate Gaming 5TB HDD Horizon Forbidden West Limited Edition recensione, è più grande all'interno

Seagate Gaming presenta il primo hard disk meccanico pensato specificamente per PS4 e PS5, con un design dedicato al nuovo kolossal di Guerrilla Games.

L'odierno mercato dei videogiochi può essere un autentico flagello per le memorie interne di archiviazione delle console, anche quelle di ultima generazione. Tra titoli dal peso sempre più imponente, aggiornamenti mastodontici distribuiti su base settimanale e servizi in abbonamento che permetto di avere accesso a librerie di giochi pressoché infinite, si finisce presto per sentire la necessità di spazio aggiuntivo in cui immagazzinare la gigantesca mole contenutistica che sta alla base del nostro medium preferito.

Proprio per questo motivo, in aggiunta alla rapida diffusione del digital delivery come principale fonte di acquisto, è emersa un'altra esigenza che prima poteva passare in secondo piano: quella della velocità di lettura e scrittura dei dati che risulta quanto mai fondamentale per una corretta fruizione delle esperienze più moderne.

Fortunatamente, Seagate Gaming, la divisione dedicata al mondo videoludico del colosso statunitense leader nel settore delle memorie di archiviazione, ci viene in soccorso con una nuova linea di prodotti pensati specificamente per le occorrenze di questo mercato in perenne mutamento, di cui fa parte anche l'Extenal Drive meccanico protagonista di questa recensione.

Seagate Gaming Horizon Forbidden West Limited Edition External Game Drive è la nuova proposta di Seagate dedicata al blockbuster di Guerrilla Games.

Il Seagate Gaming Horizon Forbidden West Limited Edition External Game Drive, come suggerisce il nome, è un disco meccanico esterno prodotto sotto licenza Sony Playstation, il cui design è ispirato all'ultima, grande opera di Guerrilla Games: Horizon Forbidden West.

Già dalla confezione, in cartone rigido ma con un'ampia finestra in plastica, è possibile ammirare l'eccezionale lavoro svolto nella realizzazione della periferica che si presenta in un elegante colore bianco madreperla, forse scelto per la somiglianza con quello presente sui faceplate della versione standard di PS5, con uno splendido ritratto della protagonista di Horizon, Aloy, in bella vista sulla parte frontale.

Una volta aperta la scatola, è possibile notare che, oltre al disco, all'immancabile manualistica e ai documenti relativi alla garanzia, c'è anche un foglio di sticker raffiguranti alcune delle macchine ostili che faranno la loro comparsa nel gioco e, ovviamente, il cavo USB Micro - B 3.0 indispensabile per la connessione alle console o al PC (e anche per alimentare l'hard disk che non necessita di alcun adattatore aggiuntivo). Quest'ultimo, probabilmente, è l'unica nota dolente dell'intero pacchetto: è decisamente troppo corto con i suoi 45 centimetri e non permette, ad esempio, di connettere agevolmente l'HDD in alcune configurazioni da salotto o sul retro di un PC desktop senza il supporto di una prolunga.

Sia chiaro, l'interfaccia USB Micro-B offre una larghezza di banda notevole che è di vitale importanza per periferiche di questo tipo in questo momento storico ma è anche vero che si sarebbe potuto optare per il classico formato USB-C che sta spopolando in qualunque prodotto tecnologico, che avrebbe garantito prestazioni analoghe e che, soprattutto, avrebbe aperto la strada all'impiego di cavi dalle dimensioni maggiori ormai presenti nelle case di tutti.

L'hard disk può essere collegato alle console (e alimentato) tramite il cavo USB Micro-B incluso nella confezione.

Una volta estratto l'hard disk dal suo alloggio nella confezione e esaminandolo più da vicino si può apprezzare maggiormente l'incredibile lavoro di serigrafia eseguito sulla scocca frontale che raffigura un primo piano di Aloy realizzato con una tecnica che simula gli acquerelli mentre lo sfondo richiama l'effetto tipico della vernice spray.

Sulla parte in alto a destra campeggia il logo di PlayStation che conferma l'ufficialità della licenza mentre, a sinistra, trova spazio un piccolo led che indica il corretto funzionamento del device. In basso a destra e su tutta la parte posteriore, inoltre, è presente il sinuoso logo a forma di 'S' di Seagate che fa da contrasto al gradevole colore bianco dello chassis. I colori del ritratto sono vividi e vibranti, l'immagine scelta per il frontale è di assoluto pregio e la tinta della scocca in plastica è molto elegante: si tratta, indubbiamente, di uno dei pezzi di hardware più belli che ci siano mai capitati per le mani.

Sotto il profilo delle dimensioni, il Seagate Gaming Horizon Forbidden West Limited Edition External Game Drive risulta piuttosto piccolo, leggero e versatile (solo 20,5mm di lunghezza, 78mm di larghezza e 114,5mm di altezza, per un peso complessivo di poco più di 250g) ma è disponibile in due tagli di memoria piuttosto generosi: 2TB al prezzo di vendita suggerito di 154,99€ e 5TB proposto a circa 235€.

Le prestazioni del disco sono in linea con quelle degli altri prodotti Seagate di ultima generazione.

È sicuramente un cartellino che parla di un accessorio premium e non alla portata di tutte le tasche ma, considerando anche quanto possano essere costosi ancora gli SSD NVMe di nuova generazione, è un prezzo perfettamente conforme con la situazione attuale del mercato.

In termini di prestazioni, invece, eseguendo il benchmark CrystalDiskMark su PC ci si rende conto che l'External Drive di Horizon è in tutto e per tutto in linea con le ultime proposte di Seagate nel segmento degli hard disk meccanici: 144.5MB/s in lettura e la scrittura che varia in una forbice tra i 50MB/s e i 130MB/s ma, elemento di particolare importanza, il disco risulta sempre silenziosissimo anche quando sottoposto a particolare stress.

Per quanto riguarda l'utilizzo pratico, infine, è bene segnalare le differenze che intercorrono tra l'impiego su PS4 e quello su PS5. L'architettura di sistema della nuova ammiraglia di Sony, esattamente come quella della controparte Microsoft, non consente di lanciare direttamente i giochi da un disco meccanico esterno, bensì solo da soluzioni SSD NVMe (il principale selling-point di entrambe le piattaforme, ndR). Ciò significa che, almeno nel caso di PS5, potrete utilizzare questo prodotto di Seagate esclusivamente come spazio di archiviazione aggiuntivo in cui conservare i vostri titoli preferiti senza essere costretti a scaricarli per intero ogni volta. Per giocarci, però, dovrete prima trasferire tutti i file sulla memoria interna della console.

Il drive è compatibile con PS4 e PS5 ma quest'ultima non permette di lanciare i giochi direttamente da un disco rigido esterno: dovrete prima trasferire i file sulla memoria interna.

Per fortuna, grazie all'elevata velocità dell'HDD e alla cache da 128mb di cui dispone, queste operazioni risultano abbastanza veloci e indolore (per spostare dei juggernaut del calibro di Warzone con i suoi oltre 200GB o GTA V ci si impiega meno di 20 minuti).

Su PS4 o PC, invece, potrete dare libero sfogo alla fantasia e approfittare della ragguardevole capienza di questa memoria esterna per avere un intera libreria di giochi sempre pronti ad essere lanciati in qualsiasi momento. Durante i nostri test abbiamo provato a lanciare titoli dal comparto tecnico complesso come i già citati Call of Duty: Warzon e GTA V ma anche lo splendido God of War di Sony Santa Monica rilevando, con estremo piacere, che in tutti i casi il gioco viene bootato in una forbice compresa tra i 40 e i 60 secondi, cronometrati dal primo click alla comparsa del menu principale.

Ad ogni modo, grazie alle sue ottime prestazioni, una volta avviati i giochi il drive di Seagate Gaming non mostra alcun segno di difficoltà nel caricare mappe così grandi in tempo reale, un fattore molto importante nella valutazione di una memoria di archiviazione che arriva sul mercato nel cuore del 2022.

In definitiva, il Seagate Gaming Horizon Forbidden West Limited Edition External Game Drive è un dispositivo che coniuga un design eccellente con delle ottime prestazioni di lettura e scrittura, oltre ad avere a disposizione uno spazio di archiviazione smisurato. Il prezzo non è certo accessibile a tutti ma è comunque un buon compromesso per tenere a disposizione un gran numero di titoli, sia su PS5 che su PS4. Se siete fan di Horizon e cercate un HDD meccanico senza rinunciare a un design di eccellente fattura, la nuova proposta di Seagate Gaming è ciò che fa per voi.

Scopri come lavoriamo alle recensioni leggendo la nostra review policy.

Taggato come

A proposito dell'autore

Avatar di Riccardo Cantù

Riccardo Cantù

Contributor

Nato nel 1993, Riccardo ha coltivato, negli anni, una passione smodata per tutto ciò che è entertainment. Videogiochi, cinema, fumetti, musica e letteratura sono il suo pane quotidiano e ama le lunghe discussioni riguardanti queste tematiche.

Commenti