Xbox 360 Roundup • Pagina 2

Baja, Warhammer: Battle March, SBK08, Madden 09, TNA iMPACT!

Baja: Edge of Control

  • Publisher: THQ
  • Sviluppatore: 2XL Games

Sulla pista dove vuole correre Baja c'è un elefante grosso così e quell'elefante si chiama MotorStorm. Nel suo riprodurre le corse nel deserto, infatti, Baja, può anche essere più realistico del titolo Sony, ma finisce inevitabilmente per trasformarsi più una simulazione che un gioco davvero divertente. Camion e dune-buggy sollevano fango e polvere, ma dove MotorStorm si sente libero di raggiungere estremi talvolta persino audaci, Baja rimane legato alla realtà concretizzandosi in niente di più che un gioco decente costruito attorno ad alcuni tracciati decidamente poco ispirati.

Il sottotitolo (Al limite estremo del Controllo) suona tristemente profetico perchè proprio i controlli, senza mezzi termini, fanno semplicemente schifo. In una simulazione, infatti, una certa difficoltà e una curva di apprendimento ripida possono anche essere accettabili, ma posti questi paletti ci si aspetta un'accuratezza altrettanto maniacale per la gestione della fisica. E qui Baja toppa alla grande. Non ho mai corso nella Baja 1000 (una gara per off-road realmente esistente organizzata ogni anno in Messico) ma ho avuto la fortuna di guidare qualche quad, moto da cross e delle dune-buggy. Ecco, nessuno dei veicoli che ho guidato in fuoristrada si comporta come quelli che si guidano virtualmente in Baja.

Può capitare infatti che i veicoli scartino improvvisamente di lato senza che, esaminando il terrendo davanti a voi, possiate capirne il motivo, ma le ragioni appaiono piuttosto chiare: l'ambiente attorno a voi è infatti vuoto e piatto, senza alcun dettaglio grafico che vi lasci le pupille almeno vagamente soddisfatte. Le piste, poi, sembrano delle semplici strisce marroncine con il segno di qualche pneumatico e niente di più. Complimenti, davvero. Non avrete mai la sensazione di guidare su di una superficie "fisica" concreta, un dettaglio che risulta cruciale per qualsiasi gioco basato sulla guida in fuoristrada (Colin/Dirt/Burns anyone?) e un obiettivo che proprio Motorstorm centra in pieno. In Baja, invece, vi beccherete una serie di tracciati praticamente identici tra loro, caratterizzati unicamente da qualche sporadico cactus o sterpaglia secca che, se da un lato possono anche riprodurre con realismo il deserto, dall'altro ricordano quanto la realtà possa diventare noiosa in un videogioco.

2
Già, questo è proprio un giocone.

Non avrete mai la sensazione che il fango si comporti come tale e il vostro veicolo reagisca di conseguenza alla superficie sulla quale state correndo, così come non potrete prevedere il suo comportamento dopo un salto o una curva secca. In questo senso, si avverte pesantemente la mancanza di punti di riferimento grafici, qualcosa (oggetti statici, pezzi dello scenario) che possa concorrere a trasmettere una vaga sensazione fisica e i veicoli sembrano, di conseguenza, dotati di una vita propria slegata dall'ambiente. Simulazione? Si, di un fallo da rigore...

Per chi dovesse riuscire a venire a patti con il demenziale sistema di controllo c'è però abbastanza da scoprire. La modalità Carriera è ricca di opzioni con molti veicoli da sbloccare e personalizzare (dato positivo perchè, per quanto numerosi, sono in linea di massima tutti piuttosto simili), mentre il sistema di sponsorizzazione è piuttosto divertente, con i vostri "inserzionisti" che vi pagheranno solo se, al termine di una gara, i loro marchi saranno ancora visibili. Occhio la fango, quindi? Se fosse solo per quello, si tratterebbe di scegliere le migliori traiettorie possibili, una buona idea, ma tutto diventa abbastanza fastidioso quanto vi accorgerete che in gara perderete una buona parte della vostra carrozzeria, proprio quella con le sponsorizzazioni, e che non potete fare nulla per evitarlo...

Baja è un titolo pretenzioso massacrato da un sistema di controllo bisognoso di una severa revisione e da un design poco ispirato. Soltanto i fan più accaniti della gara originale, non molto popolare dalle nostre parti, o gli appassionati delle corse off-road dotati di una pazienza fuori dal comune riusciranno a cavare qualcosa da questo gioco. Per tutti quelli che cercano un gioco equivalente dotato però di solidità e spettacolo c'è Pure.

5/10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Stefano Vanini

Stefano Vanini

Redattore

Contenuti correlati o recenti

ArticoloLe 20 migliori opere di level-design nei videogiochi - articolo

Venti volte in cui gli architetti virtuali ci hanno sorpreso sfiorando la perfezione.

Demon's Souls - Guida Completa

La soluzione completa di Demon's Souls si aggiorna per PS5.

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza